correre

Running: evento gratuito a Milano per chi vuole cominciare a correre

Se sei un appassionato di corsa o stai pensando di avvicinarti al running, questa giornata fa per te.

L’A B C del runner: B come BROOKS Adrenaline GTS

L’amore per il primo paio di scarpe da running è senza tempo e non passa mai. Come dire ….. scarpa che funziona non si cambia, soprattutto in maratona.

La prima volta non si scorda mai (soprattutto se succede a New York)

La prima maratona non si scorda mai. La mia prima maratona in assoluto l’ho corsa nel 2015 a New York.

Scarpe da corsa: comode, tecnologiche e fashion

Alzi la mano chi tra noi donne non ha mentito alla prova appoggio piede al momento di acquistare un nuovo paio di scarpe da corsa, a favore di un modello dai colori che più ci piacevano a discapito di una scarpa più confortevole e adatta al nostro tipo di appoggio, ma dai colori un po’ meno fashion.

Stop da running: quando prendere una pausa dalla corsa e perché

Fisioterapia, arnica, cerotti colorati, taping, arnica di cavallo, solette, plantari, stop forzati, riprese, tabelle, addio dormire la domenica mattina fino a tardi.

I pensieri segreti di un runner prima di una gara

Cosa pensa un runner sulla linea di partenza di una gara? Ci sono quelli che si chiudono in se stessi e non parlano con nessuno, altri che al contrario non smettono mai di parlare e cercano di attaccare bottone con chiunque gli capiti a tiro. Ci sono quelli che fanno battute acide di carattere nervoso, ci sono quelli schivi, quelli che “levati” che devo fare il tempone della vita e mi tu mi togli spazio, quelli che sorridono sereni che… ma sì, vada come vada, io sono contento lo stesso, l’importante è divertirsi.

Correre: cosa serve davvero? Soprattutto testa e gambe – Fashion Times

Correre è lo sport più semplice da fare. Sono sufficienti un paio di scarpe (meglio se buone), una t-shirt e un paio di shorts di cotone. Preferibile i tessuti tecnici, traspiranti, aiutano a sopportare il caldo e il freddo nelle stagioni inverali, ma alla base di tutto ci sono le gambe da far andare sia che si decida di correre forte o che si faccia jogging o una semplice camminare. Il resto viene dopo.

Color Run: dopo Riccione torna a Milano (a settembre)

Correre è soprattutto divertimento, sempre e comunque: che si stia preparando una maratona, un’ultra maratona, un triathlon, una 10 kilometri, o assolutamente niente. A volte si corre solo per il gusto di farlo senza un obiettivo, senza un motivo che non sia liberarsi di tutto, proprio con una bella corsetta.

Correre d’estate a Milano: dove, come e perché

Amo Milano in tutte le sue sfumature e sfaccettature e Milano d’estate è ancora più bella perché si svuota, meno gente, si trova facilmente parcheggio e le strade sono deserte soprattutto nel wkd. Se si vive di aria condizionata, Milano in estate è la città ideale. E poi quest’anno le temperature sono state clementi, pochi giorni di caldo afoso e appiccicoso a cui ci eravamo abituato gli scorsi anni.

261Fearless Club Italia: “Quando le donne corrono insieme, accadono cose incredibili” Kathrine Switzer – Fashion Times

Arriva puntuale quel periodo dell’anno in cui vorresti solo cambiarti e uscire a correre, avere la testa libera da pensieri e lavoro.. ed invece no. Sei bloccata in ufficio da richieste last minute, e quando finalmente stacchi ed esci dall’ufficio, arrivi a casa, sfatta, cotta, seduta sul divano con il solo desiderio di restare li a sparati programmi in TV che nemmeno hai la forza di seguire, non vorresti fare nulla, ma c’è qualcosa che ti frulla per la testa, quel dubbio che non riesci a scacciare, quella risposta che non può aspettare fino al giorno dopo.