arte

Jeckerson e Villanaart: capsule collection artistica

Jeckerson collabora con l’artista messicana Victoria Villasana, in arte Villanaart, creando così una speciale capsule collection.

Top 4 installazioni Fuorisalone 2019

Si è conclusa anche la 58esima edizione del Salone del Mobile milanese, molto ricca di spunti e ispirazioni come ogni anno. Come le passate edizioni, al Salone si accompagna il Fuorisalone, occasione durante la quale vari distretti della città di Milano si imbelliscono e coinvolgono quante più persone possibili con visite a manifestazioni e installazioni temporanee.

Milan Art Week: cosa vedere assolutamente

Dal primo al 7 Aprile 2019, è ritornata l’Art Week dedicata all’arte moderna e contemporanea attraverso inaugurazioni, tour guidati, iniziative particolari e molte mostre da visitare e dislocate in varie aree della città.

Ink. Indossare l’arte è possibile

Quando creatività, arte e moda si incontrano nascono spesso progetti innovativi, pronti a calcare la scena del fashion nazionale e non. Un esempio su tutti è Ink. che racchiude al suo interno il mondo del fashion e quello dell’arte, senza dimenticare artigianalità e made in Italy.

Dior: a Milano la mostra “Il Soggetto Imprevisto. 1978 Arte e Femminismo in Italia”

Fino al 26 Maggio la mostra Dior “Il Soggetto Imprevisto. 1978 Arte e Femminismo in Italia”, il progetto sottolinea lo speciale rapporto tra arti visive e movimento femminista.

Le sfaccettature della Donna nell’Arte

La Donna come oggetto da osservare attentamente, la Donna eterea, la Donna sensuale, la Donna che si interroga sulla propria identità, la Donna che vede il suo corpo cambiare, la Donna che guadagna maggiore considerazione in società.

Arte e Cinema: I 5 Titoli da Non Perdere

Film che parlano d’arte da non perdere assolutamente: da Van Gogh a Picasso, passando per Frida Kahlo

L’Arte nelle Carceri: detenuti ‘creatori’

Giulio Ceppi cerca di spiegarci la relazione che c’è tra arte e istituto carcerario

Francesco de Prezzo: “i giovani artisti devono mettersi in discussione”

Ricordo che iniziai a fare video a 8 anni, non avevo soggetti preferiti. Con una videocamera che mi avevano regalato, giravo una moltitudine di scene, riprendendo tutto ciò che avevo attorno in un modo molto curioso; le mie scene preferite erano quelle girate in modo statico per diversi minuti e ricordo che usavo molti VHS.

Vilnius degli artisti: 4 luoghi da visitare assolutamente

Quattro posti culturali inaspettati di Vilnius da visitare assolutamente per rimanere sorpresi.