anni ’50

Belen Rodriguez in passerella per Pin-Up Stars

Super sexy la passerella di Pin-Up Stars. Lei, una donna bellissima, diva d’altri tempi, una femme fatale, che viaggia su bellissime navi da crociera. Il mood è ovviamente marinaro. le stelle sono in metallo e in versone macro, stelle, che ritroviamo anche su sfondo rosso o blu. Indispensabile anche il foulard, vero filo conduttore che […]

Mood “Cinematic” per Aigner

Glamour: abiti lunghi, volants, balze… Aigner si ispira alla bellezze delle più grande dive del cinema quali Sophia Loren, Greta Garbo e Audrey Hepburn. Il tema è infatti “Cinematic“, evocando il lusso dello Star System. La vita è stretta ma le gonne ampie con un mood anni ’50. L’alternativa a questi abiti da diva? Il […]

Daniel Arsham veste le vetrine di Dior per la Fashion Week

Da sempre Dior si lega al mondo dell’arte. Lo stesso Christian Dior adorava l’arte e gli artisti. Nel corso degli anni, la Maison ha dato vita a progetti prestigiosi come “Christian Dior and Chinese Artists” a Pechino nel 2008, oppure “Inspiration Dior” a Mosca nel 2011. Così, in occasione della Fashion Week, nasce un nuovo […]

Atmosfere americane per la P-E 2012 di Guess Jeans

In un’atmosfera dal gusto tipicamente americano, Guess Jeans presenta la nuova collezione primavera-estate 2012 Uomo e Donna. Spirito libero e sensualità contraddistinguono i ragazzi Guess che trascorrono il tempo tra viaggi avventura e festival di musica rock. Modelli classici di giacche biker, corte e in stile college americano sono abbinati a jeans a zampa d’elefante […]

Equitazione: Gucci debutta con una collezione creata per Charlotte Casiraghi

Dopo Edwina Alexander ora è la volta di Charlotte Casiraghi, la bella secondogenita di sangue blu, priva di titoli nobiliari, per il momento, ma detentrice di un curriculum gossipparo di tutto rispetto, non si accontenta di essere solo una musa… vuole molto di più tanto da convincere la Maison Gucci a crearle una collezione da […]

Triumph tra Newstalgia e NewEra, 125 anni di celebrating women

La struttura rigida, le stecche di balena e i tessuti costrittivi hanno reso vita difficile alle donne del passato, angeli del focolare imprigionate in scomodi e stritolanti bustier muniti di lacci sul retro, che la domestica stringeva al sorgere del sole. I canoni vestimentari d’inizio Novecento erano chiari e imprescindibili: incarnato diafano, petto in costante risalto, punto vita evidenziato da corsetti o busti strettissimi e fianchi pronunciati..