anni 70

Junya Watanabe (Comme de Garçons Man) si ispira alle giacche anni ’70 di Pirelli

La capsule di Junya Watanabe per Comme de Garçons Man ispirata a Pirelli. I cappotti, la giacca, la t-shirt. I dettagli del brand della P. La “techno-couture” del designer.

Goose Tech: collezione Primavera-Estate 2019

Goose Tech presenta la nuova collezione Primavera-Estate 2019, che trae ispirazione dai picnic degli anni ’70 e quindi dagli anni d’oro degli hippie.

Gimmi Baldinini collezione Primavera-Estate 2019

Gimmi Baldinini presenta la nuova collezione Primavera-Estate 2019 in occasione della Milano Fashion Week.

Alain Mikli: fotografia irriverente e ribelle per la nuova campagna

La nuova campagna Autunno-Inverno 2018 di Alain Mikli, “Rebelle, Rebelle”, raffigura la creatività fluida rappresentativa degli anni ’70, facendosi trascinare dall’icone di David Bowie e di Antonio Lopez.

GAS presenta la nuova campagna SS18 su IG Stories

Gas presenta la Primavera-Estate 2018 e la narra attraverso le IG Stories.

Come adattare lo stile anni ’70 alla moda di oggi

Pensiamo agli anni 70 e subito immaginiamo pantaloni a zampa e fiori. Ma il denim, in quegli anni, non era solo questo. Ecco come riproporlo.

CO|TE collezione ispirata agli anni ’70

Per l’Autunno-Inverno 2016-17, CO|TE sceglie di partire da alcune fotografie che ritraggono le inconfondibili femminilità di Ingrid Bergman e Isabella Rossellini.

Casadei presenta la nuova collezione ispirata agli anni ’70

Per l’Autunno-Inverno 2016-17, Casadei propone una collezione che nasce da una riflessione in chiave contemporanea relativa alla libertà degli anni ’70.

Mother Lovin’ per ritornare agli anni ‘70

Mother presenta la nuova collezione Mother Lovin’ per la Primavera-Estate 2016 ispirata agli anni ’70 tra vita alta e forme scampanate.

Chiassai Bros. & friends. Quando la boutique Sergio era già un conceptstore

Un’età dell’oro quella degli anni sessanta e settanta, che trasformava il luogo lavoro in una famiglia allargata, fatta non solo dei figli degli imprenditori ma anche di chi ci lavorava. Era tutto più autentico…