Come adattare lo stile anni ’70 alla moda di oggi

Pensiamo agli anni 70 e subito immaginiamo pantaloni a zampa e fiori. Ma il denim, in quegli anni, non era solo questo. Ecco come riproporlo.

Se vi è capitato di vedere qualche foto di Woodstock giusto per prendere un evento a caso, e sono sicura che sì, vi è capitato, avrete potuto notare un filo conduttore negli outfit dei giovani presenti: il denim è ovunque.

Jeans anni 70: non solo zampa

Si diffonde ben prima di quel periodo, ma negli anni Settanta assume una valenza particolare: è il capo di tutti, per tutti, con cui puoi fare tutto, è democratico, è unisex, è senza razza. Ci si può rotolare nei prati, andare ai concerti, protestare in jeans, sposarsi in jeans. Si può indossare solo un jeans, una salopette, una giacca su cui dipingere il simbolo della pace.

jeans anni 70

Come si indossa oggi un jeans ispirandosi a quel periodo?

Facile, pensiamo: immediatamente il nostro immaginario ci propone un pantalone fare, ovvero “a zampa d’elefante”. Colleghiamo questo tipo di denim ad un’estetica hippie e lo abbiniamo a camicie floreali, cinturoni, bandana e fiori nei capelli, frange.

jeans anni 70

C’è questo ma anche molto altro. C’è la zampa davvero ampia, “a palazzo” e il pantalone aderente e ampio solo in fondo, da abbinare a micro camicie, pull bon ton con foularino, giacche e gilet per un look decisamente più glamour, alla Charlie’s Angel.

jeans anni 70

Ci sono le taschine a filetto a vista, c’è il look un po’ marinaire con magliette a righe, i jeans patchworck e quelli gessati. Ci sono gli shorts, “shortissimi” e aderentissimi, anche per lui. Sia a vita alta che vita bassa, ricavati da jeans tagliati o dalla. Sono simbolo di informalità assoluta e come tali sono da indossare con t-shirt e top, bandane e foulard.

jeans anni 70

Vi serve qualche idea per il vostro shopping di jeans anni 70? In alto da sinistra, dalle attuali collezioni: con taschine Mango, alla caviglia Rouje, con cuciture a contrasto Patrizia Pepe, shorts Levi’s.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp