5 ricette con frutta e verdura di stagione

Mangiare frutta e verdura di stagione è sempre una buona regola per consumare prodotti genuini, più economici e più salutari, sia per il nostro fisico che per l’ecosistema.

L’inverno non ha nulla da invidiare all’estate in fatto di ortaggi e frutti. Ne è ricchissimo anche lui e si possono cucinare fantastiche ricette davvero saporite.

GUARDA ANCHE: 3 ricette per la perfetta colazione invernale

Ecco qualche esempio con 5 protagoniste delle tavole invernali: la barbabietola, il sedano rapa, i carciofi, le pere e le arance.

Gnocchi barbabietola e gorgonzola

Ingredienti per 4 persone
750g latte
150g gorgonzola
150g semolino
80g barbabietola lessata
burro
Grana Padano grattugiato q.b.
farina 00
sale

Procedimento
Portate a bollore 650g di latte. Nel frattempo tagliate a pezzetti la barbabietola e frullatela.
Togliete dal fuoco il latte e, mescolando, versateci a pioggia il semolino. Riportate sul fuoco il pentolino, salate e cuocete mescolando per 5 minuti circa. Unite una noce di burro, 30g di Grana e la barbabietola frullata.
Sul tavolo di lavoro preparate due fogli di carta da forno, mettete il semolino tra i due fogli e con un mattarello stendetelo fino a uno spessore di circa 1 cm (oppure schiacciate l’impasto con l’aiuto di un vassoio). Fate raffreddare in frigorifero per almeno mezz’ora.
Fate sciogliere un po’ di burro in un pentolino, ritagliate nell’impasto freddo dei dischi non più grandi di 5cm, disponete i gnocchi in una pirofila posizionandoli uno leggermente sovrapposto all’altro, cospargeteli con grana e poco burro fuso e infornate a 180 °C per una decina di minuti.
Nel frattempo prendete 5g di burro morbido e impastatelo bene con 4g di farina; sciogliete il gorgonzola in 100g di latte bollente, aggiungete la farina e cuocete per una decina di minuti.
Sfornate gli gnocchi e serviteli condendoli con la salsa al gorgonzola.

Polpette di carciofi e provola

Ingredienti per 4 persone
5 carciofi
300g patate
4 uova
100g provola
50g pecorino
mollica di pane q.b.
pangrattato q.b.
1 limone non trattato
olio evo
sale e pepe

Procedimento

  • Lessate le patate al vapore e quando cotte lasciatele raffreddare e tagliatele a pezzetti.
  • Pulite i carciofi, tagliateli a spicchi e metteteli in una ciotola con acqua e succo di limone.
  • In una padella mettete un filo d’olio, qualche cucchiaio dell’acqua acidulata e fate cuocere i carciofi per una decina di minuti.
  • Regolate di sale e pepe e lasciate raffreddare.
  • Mettete in un mixer le patate, i carciofi, il pecorino, due uova intere, mollica di pane, sale e tritate fino a ottenere un composto piuttosto liscio e omogeneo.
  • Versate il composto in una ciotola, aggiungete pangrattato e lavoratelo fino a quando a avrete un impasto modellabile ma comunque morbido.
  • Prendete una piccola quantità di impasto, tenetelo nel palmo della mano, adagiateci un cubetto di provola e formate la polpetta.
  • Ripetete fino a terminare l’impasto.
  • In un piatto fondo sbattete due uova e in un altro mettete abbondante pangrattato.
  • Passate le polpette prima nelle uova poi nel pangrattato e disponetele su una teglia rivestita di carta forno.
  • Un filo d’olio e infornate a 180 °C in forno ventilato per circa 20 minuti.

Vellutata di sedano rapa e zenzero

Ingredienti per 4 persone
1 scalogno
3cm zenzero fresco
400g sedano rapa
300g polpa di zucca
olio evo q.b.
1 litro brodo vegetale
1 cucchiaino curcuma
1 cucchiaino curry in polvere
sale
pepe
peperoncino secco
timo fresco

Procedimento

  • Pelate lo scalogno, lo zenzero e il sedano rapa e tagliate tutto a dadini.
  • Tritate grossolanamente la polpa di zucca.
  • In un tegame mettete un po’ d’olio e rosolate zenzero e scalogno a fiamma moderata.
  • Dopo qualche minuto aggiungete il sedano e la zucca, e dopo qualche secondo versate il brodo.
  • Aggiungete la curcuma e il curry, salate, pepate e fate cuocere per circa 20 minuti a fiamma bassa.
  • Quando è tutto cotto e insaporito frullate con un frullatore a immersione.
  • In base alla consistenza che preferite aggiungete ancora brodo se la volete un po’ più liquida oppure lasciate tirare la vellutata sul fuoco ancora qualche minuto per averla più densa.
  • Aggiustate di sale e pepe e versate la zuppa completando l’impiattamento con un pizzico di peperoncino, qualche foglia di timo e un paio di fette di pane tostato.

Plumcake integrale pere e noci

Ingredienti per 6 persone
200g farina integrale
100g fecola di patate
4 uova
130g yogurt bianco intero
70g burro morbido a temperatura ambiente
125g zucchero a velo
75g miele
2 pere Kaiser o Abate
50g noci (gherigli)
1 bacca vaniglia
1 bustina lievito per dolci

Procedimento

  • In una ciotola montate con la frusta elettrica il burro con lo zucchero a velo, i semi della bacca di vaniglia e il miele.
  • Quando il composto è bello gonfio e cremoso, unite i tuorli uno alla volta (gli albumi teneteli da parte in un’altra ciotola).
  • A questo punto continuate a mixare il composto che dovrà diventare chiaro e spumoso.
  • In un’altra ciotola setacciate la farina, la fecola e il lievito.
  • Incorporate le polveri all’impasto di burro e zucchero, aggiungete lo yogurt e continuate a mescolare per qualche minuto.
  • Sbucciate le pere e tagliatele in pezzetti e tritate grossolanamente i gherigli di noci.
  • Unite al composto sia le pere che le noci e mescolate.
  • Montate gli albumi tenuti da parte con un pizzico di sale.
  • Quando belli sodi uniteli delicatamente al composto iniziale mescolando con movimenti dall’alto verso il basso per non perdere l’aria incorporata.
  • Rivestite di carta da forno uno stampo per plumcake, versate con delicatezza l’impasto e infornate a 180°C per 40 minuti circa.

Frittelle di arance alla cannella

Ingredienti per 6 persone
3 arance
olio di arachidi q.b.
1 dl vino bianco
1 cucchiaino lievito per dolci
150g farina 00
3 cucchiai rum
2 uova
80g zucchero
zucchero a velo q.b.
cannella in polvere q.b.

Procedimento

  • Non sbucciate le arance e lavatele e asciugatele per bene.
  • Tagliatele a fette di 7-8 millimetri, adagiatele su un piatto e bagnatele con il rum poi spolverizzate con 30 grammi di zucchero.
  • Lasciatele riposare e nel frattempo preparate la pastella.
  • In una ciotola setacciate la farina insieme al lievito, aggiungete lo zucchero, i 2 tuorli e mescolate.
  • Versate a filo il vino bianco e amalgamate bene il tutto per ottenere un composto liscio e omogeneo.
  • In un’altra ciotola montate gli albumi con un pizzico di sale ma teneteli morbidi.
  • Uniteli alla pastella con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
  • In un pentolino molto fondo scaldate abbondante olio e portatelo a temperatura.
  • Immergete una per volta le fette di arancia nella pastella con l’aiuto di una pinza da cucina, e friggetele fino a quando assumano un bel colore dorato.
  • Scolatele facendogli perdere l’unto in eccesso su un foglio di carta assorbente.
  • Una volta pronte e asciutte, spolverizzatele con zucchero a velo e cannella e gustale tiepide.
FONTE FOTO: PIXABAY
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp