A Londra un ristorante solo di dolci

Da qualche mese il paradiso dei golosi ha un nome e un indirizzo ben precisi: è il The Café di Londra, il primo ristorante che serve solo dessert e di altissima qualità.

All’interno dello storico Hotel Café Royal in Regent Street, in piena Piccadilly Circus, il The Café la sera propone diversi menù degustazione di dolci meravigliosi creati da una giovane e già famosissima executive pastry chef inglese, una vera golosità per intenditori.

Non è il primo al mondo ma di certo il primo di Londra e soprattutto l’unico che può vantare le creazioni di una pastry chef stellata: Sarah Barber.

 

Chi è la pasticcera del The Cafè

All’interno di un albergo storico e lussuoso come l’Hotel Cafè Royal nessuna donna prima di lei aveva avuto questo ruolo e a soli 33 anni poi! Ha lavorato al fianco dei nomi più prestigiosi della cucina internazionale, uno fra tutti Heston Bluementhal – geniale e amato chef inglese famoso in tutto il mondo per la sua cucina “scenografica” a cui Sarah si è naturalmente ispirata per le sue dolci creazioni.

Sarah è una vera artista dei dessert in cui unisce alta pasticceria e ricordi d’infanzia, crea meraviglie prima da gustare con gli occhi e che vi serve in abbinamento ai vini giusti per una totale esperienza da “sweet gourmet”.

“L’arte dei dolci mi ha sempre attratto e per questo ho scelto di specializzarmi in pasticceria – spiega Sarah sul suo sito. A Londra serviva un ristorante che desse ai dolci l’importanza che meritano senza relegarli in fondo al menu. Anche nei ristoranti stellati non si dà la giusta importanza ai dessert, nel nostro locale invece sono al centro dell’offerta, delicati e leggeri affinché se ne possa assaggiare più di uno”.

Di giorno bar di sera “dessert restaurant”

Al “The Cafè”, pareti ricoperte di prezioso marmo golden Sienna vi riporteranno subito all’atmosfera degli antichi caffè viennesi dell’800 tra pasticcini, cioccolato, dessert e praline.

Potete anche fare colazione, un pranzo leggero o concedervi il rito del tè del pomeriggio come in un normale bar-ristorante inglese, ma è dalle 18 alle 22,30 di ogni sera che va in scena l’apoteosi dei golosi, con tre menù degustazione ideati da Sarah. Ecco qualche esempio (ma cambiano abbastanza spesso quindi l’unico modo per scoprire di persona cosa offre lo chef, è recarsi a Londra).

I menù degustazione del The Café

Menù “Memories Of a Child” (£ 26, circa 34 €) è di tre portate e ispirato ai grandi classici della pasticceria inglese; propone crumble di rabarbaro alla vaniglia con crema pasticcera, Jaffa cake (biscotti ricoperti di cioccolata e ripieni di marmellata all’arancia) e la Via Lattea con formaggio di capra servito con miele selvatico e barbabietola grattugiata.

Menù “Sarah in Wonderland” (£ 42, circa 55 €) è di cincque portate e ispirato alla fiaba di Alice nel Paese delle Meraviglie; potete scegliere tra una torta a base di lamponi, champagne e rose che ricorda la Regina di Cuori, una foresta nera con ciliegie e kirsch ispirata al Cappellaio Matto e un cocktail al cioccolato e arachidi ispirato alla boccetta che la protagonista beve per crescere e rimpicciolirsi, Eat me, Drink me.

Il menù “Pic’n’Mix” è pensato invece per chi vuole “un po’ di tutto” e con £ 34, circa 44 €, potete scegliere quattro dessert che compongono gli altri menu.

Dove?
Hotel Café Royale, 68 Regent Street, London
Quando?
Tutti i giorni dalle 8 alle 23

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp