adidas Group: stop ai sacchetti di plastica

È ufficiale, Adidas Group ha deciso di dire basta ai sacchetti di plastica: oltre 70 milioni di sacchetti eliminati per iniziare un percorso più eco-sostenibile.
Sacchetto Adidas

Quella di Adidas Group è una scelta che vedrà coinvolti tutti i negozi a livello mondiale. Per sottolineare il suo impegno verso la sostenibilità, l’azienda eliminerà tutti i sacchetti in plastica.

“L’eliminazione graduale dei sacchetti di plastica è parte integrante del nostro progetto per incrementare in modo costante, l’utilizzo di materiali più sostenibili nella nostra produzione, nei prodotti e nei negozi, come abbiamo annunciato nell’ambito della nuova Sustainability Strategy 2020 denominata ‘Sport needs a space’. Ma c’è anche di più. Il nostro staff presente nei negozi è stato istruito sull’importanza di accompagnare i consumatori rendendoli partecipi del nostro cammino; quindi chiederemo ai clienti se hanno veramente bisogno di un sacchetto di carta prima di darne uno. Ridurre il numero di borse da noi prodotte significa anche minimizzare il nostro impatto ambientale e questo ci aiuta a diventare un’azienda ancora più sostenibile” ha dichiarato Roland Auschel, membro dell’Executive Board, responsabile Global Sales.

Si tratta di un’iniziativa iniziata gradualmente circa un anno fa, quando è nata la partnership con Parely for the Oceans con l’obiettivo di porre fine all’inquinamento marino con rifiuti plastici.

Adidas Group ha inoltre sospeso l’utilizzo di microsfere in plastica in tutti i prodotti per la cura del corpo e ha eliminato l’uso delle bottiglie in plastica durante le riunioni presso la sede di Herzogenaurach in Germania.

Commenti

comments