polo

Sport

La storia del tennis rivive “fuori campo” con Sergio Tacchini

Mentre a Parigi va in scena il Roland Garros, Sergio Tacchini si impegna a far rivivere la storia del tennis attraverso due capi iconici indossati da John McEnroe, campione mondiale di tennis negli anni Ottanta oggi allenatore e commentatore televisivo: la Polo Super Mac e la felpa Ghibli. Maniche a raglan per quest’ultima e tessuto […]

Leggi di più »
Sport

Novak Djokovic vince ancora a Roma: ecco il suo segreto!

Ormai inarrestabile il serbo Novak Djokovic che ancora una volta batte lo spagnolo Rafael Nadal sul suo terreno di predilezione, la terra rossa. Novak ha battuto il n°1 Nadal 6-4, 6-4 in finale agli Internazionali BNL d’Italia a Roma. Sarà per la nuova linea di abbigliamento firmata Sergio Tacchini? Di sicuro la collezione Novak Djokovic […]

Leggi di più »
Eventi

Vibranti colori della bandiera italiana per le polo Sergio Tacchini

In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia Sergio Tacchini lancia la Polo Anniversario con i colori iconici della bandiera italiana. Piccoli accorgimenti per celebrare la festa nazionale e per illuminare di novità la classica polo del brand, realizzata in Italia in pregiato cotone piquet. Dettagli verde-bianco-rosso decorano la costina del collo, della manica, il cannoncino […]

Leggi di più »
Bambino

I “piccoli” Fendi tra loghi multicolor e ricami patchwork

Uno stile “easy chic” condito con “un pizzico di ironia” così descrive Silvia Venturini Fendi come sarà l’autunno-inverno 2011 per i “piccoli Fendi“. Dopo la primavera-estate 2011 dedicata ai pargoletti il brand presenta la sua prima collezione invernale fatta di colori, giochi e patchwork per bambine eleganti che riscoprono lo stile folk indossando mise divertenti […]

Leggi di più »
Design/Casa

Lacoste feat. Li Xiaofeng e le “Polo di porcellana”

La Serie Vacanziera da Collezione firmata Lacoste 2010 si tinge d’Oriente. Il brand ha incaricato l’artista cinese Li Xiaofeng di re-inventare l’iconica polo L 12.12 a sua immagine e somiglianza. Sì perché Li, dopo aver studiato pittura murale, ha deciso di ampliare i propri orizzonti artistici dedicandosi alla scultura…con frammenti di porcellana. Niente argilla, nè […]

Leggi di più »