mostra

Ti Bergamo: una mostra per intelligenza emotiva

Attraverso l’alternanza di opere d’arte e produzioni dal basso, immagini fotografiche, filmati, gesti e pensieri di quegli autori che, in tempi diversi, hanno raccontato Bergamo, i  suoi luoghi e la sua storia, la mostra rende testimonianza visiva di una comunità che, nella difficoltà, si è riscoperta tale e che, condividendo il proprio presente, ha saputo ritrovare anche il proprio passato.

saint laurent mostra betty catroux

Musée Yves Saint Laurent: omaggio a Betty Catroux, musa dello stilista

Dal 3 Marzo all’11 Ottobre a Parigi, la Mostra organizzata in partnership con Saint Laurent.

helena rubinstein archivio

Helena Rubinstein: In mostra a Parigi la sua collezione privata d’Arte non europea

Al Musée Quai Branly – fino al 28 Giugno 2020 – le opere Africane e Oceaniche di Madame.

La via della seta in passerella a Milano Photo Gallery

In mostra le sete sostenibili Suzhou Heritage e lo special show dei giovani talenti SGM ART Mouse JI

Malika Ayane

Finissage musicale al PAC con Malika Ayane

La performance della cantante sarà una unica occasione per avvicinare la sua poetica a quella dell’artista che indaga i rapporti umani

Chiedi alla curatrice – 7 domande a Giulia Cirillo

Ho avuto occasione di esplorare diverse realtà: quella del museo, quella del curatore e quella delle gallerie. Rimango colpita dalla forza che alcuni artisti traggono dall’arte per sopravvivere, esprimersi e lottare; Ma per fruire dell’arte in modo totalizzante, per sentire le vibrazioni che ogni opera potenzialmente può emanare, per godere della cosiddetta sindrome di Stendhal, penso sia fondamentale essere a diretto contatto con “l’aura” di cui parla Walter Benjiamin.

Leonardo da Vinci 2.0

Ogni singolo artista è stato invitato ad interrogarsi sul lascito culturale che il Genio rinascimentale gli ha tramandato, nelle opere in mostra alla Permanente e una mostra che, attraverso proiezioni immersive, guida il fruitore nella Milano vissuta, disegnata e immaginata da Leonardo da Vinci, per concludersi con la visione dal vivo di The Last Supper di Andy Warhol.

ultima cena leonardo da vinci

Rilettura de L’Ultima Cena da sei artisti internazionali

Sei grandi artisti internazionali, di diversa tradizione culturale, hanno riletto il tema dell’Ultima Cena a partire dalla raffigurazione che ne ha dato Leonardo, facendone una delle espressioni più alte della nostra cultura, in un originale dialogo tra oriente e occidente.

PEDRO ALMODOVAR

Pedro Almodovar alla Fondazione Prada

Fondazione Prada affida a Pedro Almodóvar la quinta serie della rassegna di film «Soggettiva», in scena dal 6 giugno al 26 luglio 2019. [ph. cover Nico Bustos]

Warhol a Bologna: mostra dedicata agli anni 80

Warhol & Friends: una rassegna dedicata agli anni Ottanta, decennio di ‘confine’ che ha segnato il passaggio alla New York contemporanea, rappresentato da artisti controcorrente e visionari come Andy Warhol, Jean-Michel Basquiat, Francesco Clemente, Keith Haring, Julian Schnabel, Jeff Koons.

museo salvatore ferragamo

Sustainable Thinking: mostra al museo Salvatore Ferragamo

Il museo Salvatore Ferragamo ospiterà la mostra Sustainable Thinking fino all’8 marzo 2020.

dior milano mostra

Dior: a Milano la mostra “Il Soggetto Imprevisto. 1978 Arte e Femminismo in Italia”

Fino al 26 Maggio la mostra Dior “Il Soggetto Imprevisto. 1978 Arte e Femminismo in Italia”, il progetto sottolinea lo speciale rapporto tra arti visive e movimento femminista.

Banksy: dove sono le sue opere e, soprattutto, chi è?

A rendere l’artista britannico un personaggio interessante è anche e soprattutto il suo anonimato, nonché le sue idee sempre più provocatorie.

Portrait Personale Emilio Tini

Emilio Tini racconta le sue FANTASTICHE VISIONI FV

Emilio Tini: “Vi racconto le mie FANTASTICHE VISIONI FV ..Quelle di un cuore puro e generoso”. Il fotografo – a Focus On – parla del suo nuovo progetto itinerante che si inaugurerà a Milano il 14 Marzo.

Del Bello Ideale: siamo stati alla mostra di Giulio Paolini

Una mostra d’arte che analizza la carriera dell’artista concettuale Giulio Paolini tramite un esercizio introspettivo