7-Zip e alternative gratis: come comprimere file online

Comprimere file è un’operazione quanto mai essenziale oggi. La maggior parte dei documenti viaggia online (pensiamo alle mail che inviamo, con allegati che possono essere assai pesanti) e quindi diventa rilevante cercare di avere a disposizione file che possano essere il più leggeri possibile.

alternative gratis a winzip

Le soluzioni su come comprime file online sono molteplici, senza contare la presenza di tantissimi software gratis, come 7-Zip. Se vogliamo ridurre la dimensione di un file, insomma, basta cercare il programma che fa al caso nostro e iniziare a utilizzarlo.

Come comprimere file con 7-Zip

Iniziamo a scoprire quali sono i migliori software per la compressione dei file partendo da uno dei più scaricati al mondo, 7-Zip. Come mai è così noto e utilizzato? Per una ragione assai semplice: 7-Zip è un software molto facile per la creazione di archivi contenenti file da comprimere e al contempo molto efficace. Inoltre, cosa non di poco conto, 7-Zip è gratuito e open source. Tutte qualità, queste, che lo hanno fatto salire in cima alla classifica degli applicativi di questo tipo più amati e impiegati.

Come nascondere foto e video su smartphone

7-Zip si utilizza su sistema operativo Microsoft Windows. Il software, come impostazione predefinita, è in grado di creare archivi di formato 7z ma sono tantissimi altri i formati di archivi compressi che il programma è capace di supportare. Tra questi vi sono zip, tar, gzip, jar, rar, rpm, win.rar. Il supporto completo su archiviazione ed estrazione è però fornito solo per i formati tar, zip, gzip, 7z e bzip2.

Passando a descrivere l’uso pratico di 7-Zip, notiamo subito che l’interfaccia grafica presenza un ottimo file manager attraverso cui possiamo creare il nostro archivio di file da comprimere. Il file manager consente inoltre di procedere con l’estrazione di file in precedenza già compressi, di testare il nostro archivio per evitare che vi siano errori. Per ciascun file incluso è inoltre possibile conoscerne il nome, la data di eventuali modifiche, la dimensione originale e quella finale, ottenuta al termine dell’avvenuta compressione. Se vogliamo un ulteriore incentivo a utilizzare 7-Zip, ci basterà sapere che per i formati zip e gzip questo software è in grado di fornire un rapporto di compressione mediamente migliore rispetto a quello standard di altri due software altrettanto noti, ossia WinZip e PKZIP. La prestazione migliore di 7-Zip, in questo caso, si aggira in un range compreso tra il 2 e il 10%.

Alternative gratis per comprimere file online

Il primo programma che vi suggeriamo di provare per comprimere file online è WeCompress. Accedendo alla home del sito, comprendiamo immediatamente che il suo utilizzo è semplicissimo, al limite della elementarità. WeCompress è in grado di comprimere online i seguenti formati di file: PDF, PowerPoint, Word, Excel, JPEG, PNG e TIFF. La compressione gratuita è possibile per file dal peso non superiore ai 50 MB. Se preferiamo utilizzare WeCompress offline, c’è anche la possibilità di provare il software desktop pagamento una tantum la somma di 48 euro. Una volta aggiunto il file, e aver atteso che il programma l’abbia compresso, WeCompress ci darà la possibilità di scaricarlo oppure di condividerlo sui social network di Facebook, Twitter oppure LinkedIn.

Tra i formati di file maggiormente utilizzati vi è il PDF. Se abbiamo bisogno di comprime file PDF online, quindi, un’ottima soluzione può essere quella di rivolgerci a Ilovepdf. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una grafica estremamente semplice e immediata, in cui ci basterà unicamente aggiungere il file (cliccando sul pulsante +) oppure trascinarlo all’interno dello schermo del browser. A questo punto Ilovepdf ci chiederà quale qualità di compressione desideriamo (massima, consigliata, minima) e dopo averla scelta procederà con la compressione del file. Al termine del processo potremo scaricare il file. Per rendere l’idea di come funzioni Ilovepdf, pensiamo che un file PDF di 187 KB può essere ridotto del 68% attraverso la compressione consigliata, e quindi arrivare a pesare circa 61 KB.

Se invece vogliamo creare un archivio Zip, al cui interno convergere una serie di file, la soluzione ottimale è ezyZip. Ci troviamo davanti ad un altro software online di compressione gratis molto facile da usare. All’interno della schermata iniziale basta infatti cliccare su Scegli file e aggiungere tutti i file che ci interessa avere all’interno della Cartella Zip. Terminata la nostra selezione, clicchiamo su Comprimi i file, scegliamo la qualità di compressione che ci interessa (nessuna compressione, compressione media, compressione massima e più lenta). Il nostro archivio sarà pronto in pochi istanti e potremmo procedere con il salvataggio su device. Oltre che per la compressione, ezyZip può essere utilizzato anche per la decompressione di file presenti all’interno di un archivio. Come ci assicura lo stesso sito ufficiale del programma, ezyZip non ha restrizioni in merito alla dimensione dei file né richiede di caricare o scaricare i file su un server. Funziona localmente come applicazione per il browser e per via di ciò riesce a essere assai più veloce oltre che rispettoso della privacy.

Dopo aver illustrato una serie di programmi online per la compressione di documenti, scopriamo anche qualche alternativa relativa alle immagini. Se abbiamo la necessità di comprimere online file jpg o jpeg, possiamo provare a utilizzare Compressjpeg. Questo programma gratuito online per la compressione di jpg o jpeg ci consente di poter selezionare dal nostro pc fino a 20 immagini contemporaneamente (o di trascinarle all’interno della finestra del browser). Al termine della selezione, il software ci consente di scaricare tutti i file in precedenza aggiunti. Sempre per avere un’idea della validità del programma, ci basta sapere che un’immagine jpg di 487 KB può essere compressa del 47% e arrivare a pesare 262 KB, essenzialmente senza perdere la sua qualità.

Concludiamo questa carrellata di programmi gratuiti per la compressione dei file online con Clideo, compressore di video. Dopo aver aggiunto il video che ci interessa comprimere (cliccando sul pulsante Scegli file), il software si prende qualche minuto per la lavorazione, che ovviamente dipende dal peso del file stesso. Al termine del procedimento di compressione è possibile salvarlo su desktop. Clideo è in grado di comprimere un file video del peso di circa 13 MB fino a farlo pesare circa 4 MB. La qualità del video compresso è ottima ma l’unica nota negativa è che nel video compresso, in basso a destra, comparirà la scritta Clideo (che potrà poi essere eliminata, eventualmente, con programmi di video editing).


Fonte foto: Surface on Unsplash

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp