Sedani rapa: proprietà benefiche e ricette veloci

Un po’ bruttino e poco invitante a vedersi, il sedano rapa in cucina si trasforma in un ingrediente versatile, dalle interessanti proprietà nutritive e con poche calorie. Ecco cos'è e come utilizzarlo!

sedani rapa

Che cos’è il sedano rapa?

Il sedano rapa, chiamato anche sedano di Verona, è un ortaggio coltivato soprattutto nelle Regioni del Nord Italia, di cui si utilizza la sua particolare radice rotonda e bitorzoluta, marroncina fuori e bianca dentro.

La raccolta del sedano rapa avviene in autunno, quando le radici sono sode e hanno raggiunto le giuste dimensioni. Il suo peso ideale è tra i 600 e i 700 grammi.

Il sedano rapa è un ortaggio molto particolare e non ha molto a che fare con il sedano classico e nemmeno con il sedano da costa. È croccante, profumato e leggermente piccante.

Quando acquistate un sedano rapa non sceglietelo troppo grande, perché potrebbe avere la polpa dura e fibrosa. Il sedano rapa si conserva in frigorifero anche qualche settimana.

Proprietà benefiche del sedano rapa

Così come il sedano da costa, anche il sedano rapa ha grandi proprietà benefiche per il nostro organismo.

Il sedano rapa è povero di calorie – 100gr forniscono 23Kcal – per circa l’88% è composto da acqua e per questo ha una forte azione diuretica e depurativa.

Grazie all’elevato quantitativo di fibre, il sedano rapa aumenta il senso di sazietà, aiuta a ridurre la presenza di colesterolo e trigliceridi nel sangue e facilita la corretta attività delle funzioni intestinali.

É un alimento ricco di molti sali minerali (tra cui potassio, ferro, magnesio, rame e fosforo), e di vitamine (A, B, C, E). Ha pertanto proprietà rimineralizzanti e viene consigliato a chi deve riprendersi dopo un’influenza o un periodo di convalescenza.

E per finire il sedano rapa ha anche una forte azione digestiva.

Le ricette con il sedano rapa

In cucina il sedano rapa è estremamente versatile.

Si usa sia crudo che cotto e può essere anche centrifugato o spremuto con l’estrattore, per una perfetta bevanda digestiva.

Il gusto ricorda le patate con sentore di finocchio e sedano, e la sua consistenza, soda e croccante, si presta a tantissime lavorazioni.

Potete utilizzare il sedano rapa per fare una semplice vellutata, saltarlo in padella a cubetti con aglio e olio, bollirlo o cuocerlo a vapore e condirlo come patate lesse o farci il puré, o crudo tagliato sottile da usare in insalata.

Ecco qualche idea di ricetta con il sedano rapa.

Crema di sedano rapa e broccoli

Ingredienti

  • 600gr sedano rapa
  • 200gr broccoli
  • brodo vegetale q.b.
  • 2 foglie alloro
  • olio evo q.b.
  • 1 spicchio aglio
  • peperoncino secco q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

  • In una pentola fate scaldare il brodo vegetale con l’alloro.
  • Eliminate la buccia del sedano rapa, tagliatelo a cubetti e cuocetelo nel brodo.
  • Lavate i broccoli e scottateli qualche minuto in acqua bollente salata.
  • Quando il sedano rapa è cotto (morbido al tatto), frullatelo aggiungendo un paio di mestoli del brodo di cottura: dovrete ottenere una crema liscia e omogenea.
  • Saltate i broccoli in una padella con un filo d’olio, l’aglio e il peperoncino.
  • Servite la crema nei piatti, aggiungete i broccoli saltati e completate con un filo di olio e una macinata di pepe.

Cotolette di sedano rapa

Ingredienti

  • 1 sedano rapa
  • 2 uova
  • farina q.b.
  • latte q.b.
  • pane grattugiato q.b.
  • salvia fresca q.b.
  • 1 limone
  • olio evo q.b.
  • burro q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

  • Innanzitutto pulite bene il sedano rapa eliminando la buccia esterna aiutandovi con il pelapatate o con un coltello. Lavatelo e poi tagliate il sedano rapa a fette spesse 5-6 mm.
  • In un piatto mettete la farina.
  • In un altro piatto sbattete le uova con un goccio di latte.
  • In un altro piatto ancora mettete il pane grattugiato aromatizzato con la salvia sminuzzata a coltello e la scorza del limone.
  • Passate le fette di sedano rapa nella farina, togliete l’eccesso e passatele poi nell’uovo sbattuto e infine nel pane grattugiato.
  • In una padella scaldate olio e burro, cuocete le cotolette di sedano rapa e fatele dorare su entrambi i lati.
  • Eliminate l’unto in eccesso facendole riposare un minuto su carta assorbente dopodiché servite le vostre cotolette vegetariane, conditele con sale e pepe e accompagnatele con patate arrosto o un’insalata mista.

Insalata di sedano rapa con funghi, noci e prugne

Ingredienti

  • 1 sedano rapa
  • 500gr funghi champignon
  • prugne secche denocciolate q.b.
  • gherigli di noce q.b.
  • miele millefiori o d’acacia q.b.
  • 1 cucchiaino semi sesamo
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • q.b pepe nero e sale

Procedimento

  • Per prima cosa pelate il sedano rapa, lavatelo sotto acqua corrente, asciugatelo e tagliatelo a fette sottili (se avete una mandolina meglio).
  • Pulite i funghi eliminando la base del gambo e strofinandoli delicatamente con un panno umido e tagliate anche loro a fette sottili.
  • In una padella scaldate il miele e aggiungete le noci tritate molto grossolanamente: devono caramellare senza diventare scure.
  • In un padellino antiaderente tostate i semi sesamo.
  • Tagliate a striscioline le prugne.
  • In un’insalatiera unite il sedano rapa, i funghi, le noci ancora calde, le prugne, il sesamo e condite con olio sale e pepe.
  • Mescolate bene, lasciare riposare 5 minuti e servite.

Gratin di sedano rapa al prosciutto

​Ingredienti

  • 800gr sedano rapa
  • 250gr prosciutto cotto
  • 60gr noci tritate
  • 40gr Grana grattugiato
  • 200gr Fontina
  • 50gr burro
  • 4dl latte
  • 1 mazzetto timo fresco
  • 1 cucchiaio farina
  • noce moscata q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

  • Sbucciate il sedano rapa e tagliatelo a fette molto sottili.
  • In una pentola di acqua bollente salata scottate qualche minuto le fette di sedano rapa.
  • Scolate e asciugate e lasciate riposare.
  • Nel frattempo fate la besciamella: in un pentolino fate scaldare il latte, in un altro pentolino fate sciogliere il burro e aggiungete la farina tutta in una volta, mescolate e versate il composto di burro e farina nel pentolino con il latte caldo. Non smettete di mescolare con una frusta e quando la salsa sarà bella liscia e omogenea conditela con sale, pepe e noce moscata.
  • In una pirofila mettete un velo di besciamella, poi le fette di sedano rapa, altra besciamella, le noci tritate, il timo, il prosciutto tagliato a listarelle e la Fontina a fette.
  • Continuate con gli strati fino a riempire la pirofila e finendo con il sedano rapa, la besciamella e le noci. Cospargete la superficie con una spolverata di Grana, burro a fiocchetti e infornate a 200° per 20 minuti o fino a quando il gratin non sarà bello dorato e crispy.

Sedano rapa arrosto

Ingredienti

  • 1 sedano rapa
  • salvia
  • rosmarino
  • timo
  • maggiorana
  • alloro
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cipolla bianca
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo q.b.

Procedimento

  • Lavate bene sotto l’acqua il sedano rapa, e pelatelo ma senza togliere del tutto la scorza.
  • Tenendo il sedano intero, tagliatelo a fette ma senza andare fino in fondo.
  • Tritate tutti insieme gli aromi e l’aglio e inserite questo mix tra una fessura e l’altra che si saranno create nel sedano rapa. Massaggiate bene e aggiungete olio, sale e pepe, anche all’esterno.
  • Tagliate a fette molto sottili la cipolla e infilate un anello di cipolla tra una fessura e l’altra del sedano rapa.
  • Rivestite con carta forno una teglia, avvolgete il sedano rapa così condito in un foglio di carta forno e in un foglio di alluminio, aggiungete un altro filo d’olio abbondante e cuocete a 200°C
  • per almeno mezz’ora/40 minuti.
  • Quando sarà morbido il vostro arrosto vegetariano sarà pronto per essere gustato.

Fonte foto: Manfred Richter da Pixabay

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp