Pets 2: L’incredibile (e divertente) empatia degli animali

In “Pets - Vita da animali” abbiamo scoperto cosa fanno i nostri animali domestici quando non siamo in casa. Con “Pets 2” invece, la vita segreta dei nostri amici a quattro o due zampe si fa ancor più incredibile, tra imprese eroiche, salvataggi estremi e un’evoluzione caratteriale che dimostra quanto gli animali possano essere straordinariamente simili a noi, il tutto senza mai smettere di ridere.

Nel seguito del primo titolo campione d’incassi, ritroviamo tutti gli amati protagonisti: Max, un Jack Russell, alle prese con il neonato della padroncina Kate, che risveglierà in lui un istinto decisamente troppo protettivo che verrà messo a dura prova durante un viaggio in campagna insieme al suo amico Duke, un terranova.

Lontano dai comfort di New York, Max dovrà capire come reagire ai pericoli del mondo grazie anche all’aiuto di Rooster, un cane da pastore burbero e autorevole.

 

Nella Grande Mela invece, il volpino pomeranio Gidget dovrà dare il meglio di sé, nonché sottoporsi a una trasformazione con l’aiuto del gatto Chloe, per recuperare il giocattolo a lei affidatogli da Max, mentre il coniglio Nevosetto affronterà la sua prima missione da supereroe per salvare una tigre destinata al circo insieme alla nuova amica Daisy, un’intrepida Shih Tzu. Riusciranno Max, Nevosetto, Gidget e il resto della banda a trovare il coraggio per affrontare le loro più grandi paure? La storia, che insegna più di una morale senza mai cadere nel noioso, si conferma vincente grazie anche al cast di doppiatori italiani, nello specifico Alessandro Cattelan per Max, Laura Chiatti per Gidget, Francesco Mandelli per Nevosetto e Lillo per Duke.

Nella versione originale invece, Harrison Ford è il doppiatore del ruvido cane di campagna Rooster: è la prima volta in tutta la sua carriera che Harrison accetta di dare la voce a un personaggio animato.

GUARDA ANCHE: Organizzare una festa di compleanno all’aperto

A dirigere il film troviamo Chris Renaud, che ha diretto o codiretto “Cattivissimo Me” (2010), “Cattivissimo me 2” (2013) e il precedente “Pets”. La sceneggiatura invece è firmata dal Brian Lynch, coautore del copione del primo atto. “Pets 2”, in uscita in Italia il prossimo 6 giugno, è il film perfetto per le famiglie con bambini ma non solo: perché ammettiamolo, tutti noi vorremmo essere in grado di capire i nostri amati animali domestici e sapere cosa fanno quando noi non ci siamo!

Commenti

comments