Prada Primavera-Estate 2018

Miuccia Prada gioca con contrasti e stampe mantenendo un fil rouge: la camicia. Camicia che si impone come pezzo indispensabile del guardaroba della prossima estate, abbinandosi a vari look e diventando soprattutto il dettaglio che creerà la differenza.

Prada spring-summer 2018

Noiosa la camicia? Chi l’ha detto. Appare praticamente in tutti i look firmati Prada e grazie a tagli particolari, stampe, colori oppure colletto a contrasto diventa in assoluto il dettaglio che fa la differenza.

Prada sfilata donna primavera-estate 2018

La camicia diventa protagonista anche senza esserlo. Si arrichisce di bustier annodati quasi come fossero cinture obi con delicate fantasie floreali. Si fa larga, dalla vestibilità over, con maniche corte e una fantasia spider. Gioca con un mix di imprimés, pois, animalier, total black mentre se viene proposta in una fantasia più tradizionale a righe oppure in tinta unita, basterà giocare con il colletto rosso o leopardato.

La silhouette è apparentemente saggia (calze al ginocchio aiutano parecchio) ma punta su dettagli che non passano inosservati come le sovrapposizioni, i tagli al vivo su cappotti, gonne, shorts, le gonne o abiti plissé da sovrapporre a camicie, pantaloni, le applicazioni di paillettes su cappotti o shorts e i cappotti smanicati con revers grintosi leopardati o zebrati.

Qui una selezione di look della sfilata nella nostra gallery.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp