Lo smalto semipermanente è saldamente in cima ai beauty trend già da diverso tempo e il suo successo non accenna ad arrestarsi. I motivi sono molti: esso garantisce uno splendido effetto sulle unghie, dura a lungo, non necessita di frequenti ritocchi, è pratico e il costo per applicarlo è contenuto. Quando si parla di smalto semipermanente si intende in realtà un prodotto cosmetico destinato alle unghie di mani e piedi che ha la particolarità di essere fotoindurente; ciò vuol dire che esso, a contatto con i raggi UV prodotti da una particolare lampada, si fissa sulle unghie e diviene in pochi minuti duro e resistente. Da quando è stato introdotto nel mercato dell’estetica (dapprima solo nei centri specializzati in nail art e in seguito anche con la diffusione di kit fai da te per applicarlo in casa), il semipermanente ha rappresentato un vero punto di svolta nel panorama della nail art e ad oggi è divenuto un trattamento eseguito dalla maggior parte delle donne che amano avere mani e piedi sempre in ordine.

In rete si trovano numerose informazioni sullo smalto semipermanente: da quanto costa alla sua durata e i consigli per applicarlo al meglio. In tal senso uno dei portali di riferimento è Semipermanente.net. Infatti, questo blog sul semipermanente unghie è uno dei siti più approfonditi e autorevoli sull’argomento in quanto offre guide e approfondimenti esclusivamente su questo argomento. I vantaggi di applicare uno smalto semipermanente su mani e piedi sono numerosi. Innanzitutto, esso garantisce unghie sempre perfette, mai sbeccate o con lo smalto che si stacca; inoltre esse rimangono lucide e brillanti per diverse settimane, come se fossero appena state dipinte. Il ritocco dello smalto, infatti, non va fatto perché questo si rovina, ma solo perché l’unghia cresce e ad un certo punto si comincia ad intravedere la ricrescita. Questo trattamento può essere eseguito sia in un centro professionale sia a casa, tuttavia alcune manicure particolarmente scenografiche e complesse da realizzare necessitano della mano esperta di un’onicotecnica specializzata.

Le ultime tendenze della nail art

Il bello dello smalto semipermanente è che consente di realizzare una nail art sempre al passo con le ultime tendenze. Si può osare con colori pazzi (bellissimi sono quelli fluo come l’arancione, il giallo e il verde) oppure realizzare una manicure raffinata ed elegante sui toni neutri. Ancora, si può decidere di applicare del glitter, degli svarowski o altri elementi decorativi come fiorellini, forme geometriche, cuori, pois,…Insomma, le alternative sono moltissime e consentono di sbizzarrirsi esprimendo la propria creatività. Se si fa lo smalto semipermanente in un centro di nail art sarà l’operatrice a suggerire le migliori alternative da realizzare, mentre se si decide di farlo in casa, basterà acquistare un kit fai da te di ottima qualità e tutto l’occorrente per procedere alla manicure. All’inizio i primi tentativi risulteranno sicuramente non perfetti, ma con il tempo e la pratica la nail art sarà in grado di regalare numerose soddisfazioni.

Uno degli ultimi trend, estremamente chic e adatto a tutti i contesti, è quello delle dot nails. Si realizza dipingendo le unghie di un colore neutro (in genere rosa molto chiaro o bianco) e poi applicando un piccolo pois nero, o di un altro colore a contrasto, al centro dell’unghia. Un’altra tendenza molto amata è quella che prende il nome di nail art multifinish. In questo caso si usa la medesima tinta per tutte le unghie, cambiando però la finitura (ovvero il finish) a ognuna; si mischiano, cioè, diversi effetti, scegliendo tra il glitterato, il lucido, l’opaco, il metalizzato,…L’importante è che le unghie mantengano lo stesso colore.