DROMe: Il Focus sul contrasto, nel racconto (e vissuto) della propria sensualità
Photo Gallery

Gli oversize combinati e i volumi croppati. I tagli squadrati e i dettagli più morbidi.

Per questa stagione Marianna Rosati – Direttore Creativo del marchio DROMe – parte da un concetto ben preciso: la sensualità femminile e da come le donne la vivono e la pluri-manifestano.

La sensualità quindi: che non dipende da un look – o da cosa si indossa – ma è racchiusa in un atteggiamento, in un gesto, nella propria personalità e nel coraggio di affermarla.

L’ ispirazione arriva dal libro – del 1968 Les érotiques du regard, di Marc Attali & Jacques Delfau, ovvero una serie di immagini apparentemente voyeriste che ritraggono donne: il fascino seduttivo di un dettaglio, un piccolo gesto, una posa particolare. Ma anche da Med Sod Forstaelse, un documentario fotografico sulla prostituzione in Danimarca nei primi anni ottanta di Krass Clement, così come anche le immagini delle sex workers cinesi scattate da Zhang Hayer, che mostrano donne che vivono audacemente e senza timore il loro erotismo e il loro piacere, irradiando un’energia potente, restituendo lo sguardo altrui perfettamente a loro agio.

Bottega Veneta e la pura e sublime evoluzione del marchio visto da Daniel Lee

La collezione Autunno Inverno 2020-21 è così un Focus sul contrasto. Ecco allora i cappotti e le giacche maschili oversize combinati con volumi croppati e i mini abiti con profondi spacchi laterali.

Ma anche le superfici rigide che si alternano ai tessuti semitrasparenti o i tagli squadrati che si abbinano a dettagli più eleganti, come leggere maglie a costine e una delicata lingerie dal gusto retro.

Le linee? Richiamano il periodo di fine anni ottanta/inizio anni novanta, ma l’approccio resta minimalista ed essenziale.

E ancora – in collezione –  la stampa optical formata da piccole gocce e un motivo a maxi righe increspate disegnato insieme all’artista Klaus Jurgen Schmidt.

Gli accessori? Eccoli nelle sottili calze auto-reggenti, nelle scarpe in vernice stampata con la zeppa e l’iconica punta squadrata o nei teatrali cappelli a tesa larga, le delicate passate per capelli in pelli e tessuti diversi o le borse a sbuffo triangolari.

Tutto per la riaffermazione della propria sensualità con tutti i suoi mondi interiori e i suoi contrasti.

 

Fonte foto: DROMe press office

Commenti

comments