Come fare il burro d’arachidi: valori nutrizionali e colesterolo

Se amate il burro d’arachidi scegliete la versione casalinga, più sana ed economica. Ecco la ricetta per prepararlo in casa.

Burro d’arachidi

Il burro di arachidi è la crema spalmabile che fa impazzire gli Stati Uniti e comincia ad avere molti fan anche in Italia grazie alle sue proprietà nutrizionali inaspettate.
L’ingrediente base sono naturalmente le arachidi, che vengono tostate, salate e poi frullate insieme a olio di semi e zuccheri.
Se prodotto industrialmente, come il burro d’arachidi calvè, avrà stabilizzanti e grassi idrogenati per assicurare il mantenimento dell’omogeneità della crema.
Se fatto in casa è un prodotto buono e più sano.
Allora, per non rinunciare alle gioie del burro d’arachidi senza compromettere una dieta sana ed equilibrata, ecco la ricetta per farlo in casa.

Come fare il burro di arachidi

Per il burro di arachidi fatto in casa vi serviranno solo un robot da cucina o un frullatore potente, arachidi da tostare, sale e miele per insaporire. Super easy.

Ingredienti
250gr arachidi con guscio (le noccioline americane per intenderci)
2 cucchiaini olio evo delicato o olio di semi di lino
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di miele o di sciroppo d’agave (facoltativo)
1 cucchiaino d’acqua (se serve)

Procedimento
Sgusciate le arachidi (non comprate quelle già sgusciate e tostate che contengono sale e oli aggiunti).
Mettetele su una placca da forno e fatele tostare a 180 gradi per 10 minuti.
Togliete le pellicine che si saranno staccate e lasciatele intiepidire.
Versate le arachidi nel frullatore e iniziate a frullarle.
Otterrete già un composto cremoso perché mentre le frullate le arachidi liberano i loro oli naturali.
Aggiungete 2 cucchiaini di olio e se la crema è troppo densa anche 1 cucchiaino d’acqua.
Per imitare il sapore del burro di arachidi confezionato aggiungete il miele o lo sciroppo d’agave e il sale che gli darà un gusto più deciso.
Frullate ancora e mettete il burro d’arachidi casalingo in un vasetto di vetro.
Conservatelo in frigorifero per circa 10 giorni.
Se notate una separazione tra olio e composto non preoccupatevi è normale, rimescolate tutto.

Arachide valori nutrizionali

Le arachidi sono legumi quindi hanno proprietà nutrizionali eccezionali, se consumate in moderazione possono essere un valido aiuto per il nostro organismo.
Le arachidi sono ricche di:
– proteine vegetali e di grassi mono e poli insaturi che fanno bene al cuore,
– vitamine del gruppo B che stimolano il buon funzionamento muscolare
– minerali come il manganese, il magnesio e il ferro utili per la produzione di energia.

Certo, il burro di arachidi è senza dubbio un alimento molto calorico ma quando è fatto in casa è anche ricco di buone qualità nutrizionali.
E proprio grazie all’alto contenuto calorico è perfetto a colazione o come spuntino post allenamento.

Valori nutrizionali 1 cucchiaino burro d’arachidi – circa 8gr
Calorie 47 kcal

Carboidrati 2g
Grassi 4g, ossia il 50,4% del totale, ed è il motivo maggiore dell’alto apporto energetico
Proteine 2g

Proprietà burro di arachidi
– Altamente nutriente
– Aumenta il senso di sazietà
– Ottimo energizzante
– Ricco di vitamine e sali minerali
– Non contiene glutine
– Non contiene colesterolo

Arachidi colesterolo: i grassi monoinsaturi delle arachidi aiutano a ridurre il colesterolo cattivo e mantengono buone concentrazioni di colesterolo sano. Inoltre l’arachide contiene molto resveratrolo, prezioso antiossidante alleato nella lotta contro il colesterolo.

Come mangiare il burro di arachidi

spalmato su fette biscottate con confettura di frutti rossi – perfetto USA style
– negli hamburger gourmet
– come accompagnamento a un pinzimonio di verdure di stagione
– spalmato su fette di frutta
– aggiunto ai frullati energizzanti
– in abbinamento al cioccolato
– per un toast con avocado e banana

Fonte foto: Pixabay / Unsplash / Pexels

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp