Come organizzare la tua giornata di shopping: 5 consigli preziosi

Dedica una giornata intera allo shopping e ti sentirai rinata! Ecco come viverla al meglio

Come organizzare la tua giornata di shopping

I miei soldi li voglio là dove li posso vedere: tutti appesi nel mio armadio.

Carrie Bradshaw – Sex and the City

Ha ragione da vendere la nostra Carrie: non c’è niente di meglio che rimpolpare il tuo guardaroba per sentirti realizzata, in pace con te stessa.

Una giornata di shopping è terapeutica, aumenta l’autostima e, se organizzata al meglio, annulla lo stress ed è antidepressiva.

Ecco 5 utili consigli per organizzarla al meglio

1 – Lascia a casa il fidanzato

A meno che tu non abbia la fortuna di avere al tuo fianco un uomo paziente e partecipativo ma non molesto – un’utopia -, lascialo ai suoi hobby e regalati una giornata da single con le amiche. In realtà, anche le compagne di shopping vanno scelte con cura, tra quelle che hanno gusti e budget simili ai tuoi. Ad esempio, io amo lo shopping in solitudine, mi fa sentire libera e trovo che niente sia più appagante.

2 – Lista delle priorità

Fai un elenco di quello che vorresti acquistare, che ti serve o desideri maggiormente con il budget a disposizione. Considera un extra budget per i “colpi di fulmine”; non vorrai poi doverti pentire per non aver strisciato la carta per quella borsa da favola che starebbe da Dio con le tue scarpe preferite?

3 – Saldi

Se è possibile spendere meno, perché no? I saldi e le svendite sono un’occasione imperdibile per rifare il tuo guardaroba senza andare in rosso.

4 – Pianificazione

Organizza la tua giornata in modo da avere tutto il tempo necessario per lo shopping senza distrazioni. Se è possibile prenditi un giorno di ferie infrasettimanale, così eviterai la confusione del weekend.

5 – Ristoro

Fare shopping è stancante, per questo le pause ristoro sono molto importanti: aiutano a ricaricare le batterie e a proseguire senza tentennamenti nella tabella di marcia.

Il mio consiglio è di scegliere una location in cui, oltre ai negozi, siano presenti ristoranti, caffé e bistrot, un esempio: City Life Shopping District e il suo microcosmo perfetto.

Qui puoi sbizzarrirti tra decine di locali, in cui testare varie tipologie di cucina, dal fast food fino al messicano e al fusion.

I miei preferiti sono Jarit e il Bomaki.

Jarit

Come organizzare la tua giornata di shopping: pausa ristoro da Jarit City Life Come organizzare la tua giornata di shopping: pausa ristoro da Jarit City Life

Jarit offre un’esperienza gastronomica unica e finora riservata a pochi. Le pietanze, tutte ricette di alta cucina studiate da chef che operano ai massimi livelli della ristorazione italiana, sono servite in un vasetto di vetro monoporzione.

La location è intima e mai sovraffollata, adatta per una pausa pranzo leggera. Puoi comunque scegliere il tuo “vasetto” e portarlo a casa, conservandolo in frigorifero per 18 giorni, senza che il contenuto subisca alterazioni chimiche ed organolettiche; prima di essere consumato, basta riscaldarlo per pochi minuti in un forno a microonde o a bagnomaria.

Bomaki

Come organizzare la tua giornata di shopping: pausa ristoro al Bomaki City Life  Come organizzare la tua giornata di shopping: pausa ristoro al Bomaki City Life

Il Bomaki è la location ideale in cui concludere la tua giornata, sorseggiando un drink pestato di frutta fresca accompagnato dalle specialità nippo-brasiliane dello Chef Jeric Bautista.

E se non vedi l’ora di fare ritorno a casa, toglierti le scarpe, infilarti il pigiama e rifocillarti, puoi sempre usufruire del servizio Take&Go, ritirando a tempo di record le migliori proposte del menu, in comodi box facilmente trasportabili.

Non mi resta che augurarti una giornata di shopping proficua e divertente!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp