101° Giro d’Italia… non vedo l’ora! Ecco le maglie ufficiali 2018

In attesa della partenza della corsa rosa 2018 è tempo di conoscere lo stile delle nuove maglie firmate Castelli e il nuovo orologio di TAG Heuer, corredato da un vivace cinturino tutto rosa...

Ormai sono parte del team! È sempre una festa quando arriva un invito di TAG Heuer.

Lunedì scorso l’occasione per ritrovarsi non era l’indimenticabile crono, ultimo giorno del Giro d’Italia dedicato agli amatori e non era neppure l’entusiasmante assaggino della classica delle “foglie morte” a Como con il grande Cadel Evans, ma un appuntamento più mondano-fashion: la presentazione delle nuove maglie ufficiali del prossimo Giro d’Italia realizzate per la prima volta da Castelli e Miss Italia con al polso un TAG Heuer Connected Modular 45 limited edition declinato in rosa. Solo 101 esemplari per celebrare i 101 anni del Giro.

Insomma… grande emozione! Io invitata come Andrea De Luca della Rai, ormai definita da Valentina, addetta stampa per il brand, la “nostra ciclista”. Roba da montarsi la testa e da segnare in agenda che la prossima stagione dovrò consolidare certi presunti talenti. Ad esempio le salite. Quindi attenzione ai salumi tentatori del catering… il salamino è buono, ma già le feste appena finite hanno messo a rischio il feeling con la bilancia e noi cicliste anziché la prova costume dobbiamo mettere in conto la prova sellino. Se il lato B sprofonda e avvolge troppo l’aerodinamica forma triangolare svettante sulla cima del canotto, vuol dire che ben altre cime saranno raggiungibili solo con un surplus di sofferenza.

Circondata dalle nuove maglie del Giro d’Italia 101. Ma quanto sono grandi questi ragazzi?

Ma tant’é… in attesa di riprendere un più continuativo allenamento, dopo aver comunque rotto il ghiaccio del 2018 con 105 Km corsi tutti d’un fiato o quasi, posso anche godermi qualche “sparata di posa”. Con i modelloni che indossano le maglie, ad esempio. Che erano  comunque ben preparati. Alla domanda se sapevano il significato dei diversi colori delle maglie non si sono fatti cogliere di sorpresa. Esame superato anche le maglie. Di gusto più tradizionale rispetto al precedente official supplier Santini, hanno i giustissimi bordi manica a fascia alta, probabilmente a rete, come vedo dal sito di Castelli in altri modelli tecnici in jersey (niente mani addosso ai ragazzi per sentire il tessuto, non siamo a una sfilata…).

E poi c’è il “collega” Andrea De Luca. Foto insieme? Accetta di buon grado sfoderando un bel sorrisone. Ciliegina sulla torta ritrovo Andreas Albeck, Marketing Director Tag Heuer Italia, il compagno d’avventura della crono gran finale del Giro 100! Come due vecchi commilitoni eccoci a ricordare di ruote succhiate e di borracce passate di mano, nell’eroica emulazione del gesto che fu storico tra Coppi e Bartali.
Dopo Miss Italia, non poteva che posare, ancora più convintamente, con la sottoscritta!

…e dopo Miss Italia, è una foto tutta rosa che immortala l’incontro tra la sottoscritta e Andreas. E fu subito AMORE, come suggerisce dietro il video… per il bellissimo orologio!

Per seguire Laura o iscriverti a Strava e condividere con milioni di ciclisti, corridori e cicloamatori di tutto il mondo le tue escursioni, clicca qui sotto il pulsante arancione:

Strava

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp