Assassinio sull’Orient Express: differenze tra libro e film

Quando un film è tratto da un romanzo la domanda nasce sempre spontanea: sarà fedele al libro? Ora tocca al celebre “Assassinio sull'Orient Express”.

Assassinio sull'Orient Express

Chi non conosce Hercule Poirot, il celebre investigatore belga nato dalla penna di Agatha Christie? Ora sta per debuttare al cinema insieme ad “Assassinio sull’Orient Express”.

Si tratta sicuramente di uno dei romanzi gialli più famosi di Agatha Christie, ma probabilmente è anche uno dei romanzi gialli più famosi in generale, noto a tutti gli amanti del genere e non solo.

Scritto nel 1934, “Assassinio sull’Orient Express” è diventato un mito molto apprezzato da lettori di tutte le età. Ora a rendere omaggio al capolavoro di Agatha Christie” è Kenneth Branagh, che ha diretto, co-prodotto e interpretato l’omonimo film.

Tutto si svolge a bordo dell’Orient Express, il treno che si trasforma in luogo del delitto, diventando inevitabilmente la sede di una serie di avvenimenti e acute riflessioni condotte da Hercule Poirot, l’unico capace di arrivare alla verità.

E per chi conosce già il finale? Semplice, non resta che vedere il film per capire se rende giustizia alla pagina scritta oppure no!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp