Sanremo 2017: le pagelle dei look della serata Cover

Sul palco di Sanremo i big portano in gara le cover... ma a noi interessano i look.
Anouchka Delon e Annabelle Belmondo in Le Silla

Anche la terza serata del Festival di Sanremo 2017 è passata: ieri i 16 big hanno portato le cover di alcuni pezzi storici (mi chiedo ancora perché nessuno abbia cantato “Batte Forte” delle Lollipop) mentre gli altri 6 hanno ricantato le loro canzoni per cercare di arrivare in finale, io li avrei eliminati tutti, soprattutto per i look!

Ma a proposito di look, vediamo le pagelle della terza serata di Sanremo 2017. Ps. Volutamente non commenterò i look dei giovani… perché è meglio così, fidatevi!

1. Carlo Conti si è cambiato, ieri vestito blu scuro e papillon nero. Più rilassato e meno valletta. Voto 6

2. Maria De Filippi mi ha ricordato con il primo abito una delle madonne che ogni tanto sfilano nei quartieri della mia città e mi è piaciuta, collana a parte. Il secondo cambio super sexy con un tocco fetish. Voto 7

3. Chiara mi ha sorpreso, l’altra sera pareva Mercoledì, ieri una dea. L’abito di Melampo molto elegante e le stava anche parecchio bene. Voto 6+

4. Ermal Meta in Messaggerie ho trovato fosse il più chic della serata oltre che il più bravo, infatti ha vinto la serata cover e mi sbilancio, vincerà! Voto 9

5. Lodovica Comello pareva vestita da Totò che a sua volta si vestì da Pinocchio. Nonostante adori l’abitino di Vivetta, le sta proprio male. Voto 4

6. Prendete l’uomo del monte e poi prendete l’uomo di latta del mago di Oz. Verrà fuori Al Bano. Voto 3

7. Fiorella Mannoia in Antonio Grimaldi (ma chi è?) stasera mi è piaciuta meno, ma solo per via del coprispalla. Voto 6

8. Alessio Bernabei oltre a non essere intonato, non mette i calzini pertanto non credo abbia motivo di esistere, almeno sul palco di Sanremo. Voto 3

9. Paola Turci in Stella McCartney ha battuto tutto e tutte: sexy, femminile, chic, unica, inarrivabile. Voto 10

Paola Turci in Stella McCartney
Paola Turci in Stella McCartney

10. Mika in Valentino mi ha già annoiato. Mettiti una giacca, metti due toppe e sei cool. All’inizio sì, ora un po’ meno. Voto 6

11. Gigi D’Alessio ha indossato l’abito di una taglia più piccola ma soprattutto con un bottone in meno. Sei proprio Terrone! (E se te lo dice un palermitano, credici) Voto 3

12. Francesco Gabbani è eterosessuale, e come quei pochi eterosessuali uomini rimasti al mondo quando trova un maglione che gli piace ne compra 100 uguali ma di colori diversi. Voto 5

13. Marco Masini meglio ieri che nella seconda serata. Voto 6

14. Michele Zarrillo è venuto a casa mia, ha rubato una delle mie tovaglie da tavola Ikea e ne ha fatto una giacca. Apprezzo il coraggio. Voto 6

15. Elodie in Emporio Armani stava bene, ma forse l’orecchino non era adatto all’abito molto romantico. Voto 7

16. Anouchka Delon e Annabelle Belmondo parevano due sorbetti, uno alla pesca e uno al limone. Voto 6:2

17. Samuel: ho amato il calzino rosso, il resto no. Voto 5

18. Sergio Sylvestre veste Antonio Pitagora, che è un emergente che però ha lavorato per alcuni big. Il fatto è che la giacca in eco pelle non era proprio il massimo. Il lavoro sartoriale sulla felpa è ammirevole. Voto 6

19. Fabrizio Moro e l’ennesima giacca blu. Basta! Voto 4

20. Michele Bravi di nuovo in Emporio Armani non mi ha emozionato. Nemmeno il cigno appuntato sul petto. Voto 5

21. Ron e il velluto sono una cosa sola. E non è una cosa bella. Voto 4

22. Bianca Atzei ieri ha scelto il meno peggio di Marras (tengo a precisare che Marras è il poeta della moda, ma è lei che sceglie i peggiori abiti) Voto 5+

23. Giusy Ferreri ha fatto il salto di qualità, ieri in lungo total black. Peccato per le scarpe da drag Queen. Voto 6

24. Clementino di nuovo in Burlon e di nuovo banale e di nuovo ragazzo disagiato che cerca il riscatto dalla vita. Voto 5

Commenti

comments