CucinaBarilla Il primo forno al mondo che cucina da solo

CucinaBarilla e Whirlpool insieme per quella che sarà la cucina del futuro? Un modo innovativo per preparare piatti gustosi con il minimo sforzo, guadagnando un po’ di tempo per sé.

Al 31esimo piano del grattacielo più green d’Italia progettato da Renzo Piano per la città di Torino – e ora sede dell’Innovation Center del Gruppo Banca Intesa – CucinaBarilla ha organizzato pochi giorni fa uno showcooking fuori dall’ordinario per presentare un prodotto altrettanto straordinario. Ma non stiamo parlando di una nuova linea di pasta o di nuovi biscotti, bensì di un forno combinato.

barilla 02-16HR-0924

Si chiama “CucinaBarilla“, ve ne avevamo già accennato l’estate scorsa appena nato QUI, a vederlo sembra proprio un classico forno di alta gamma ma in realtà al suo interno nasconde una tecnologia di altissimo livello, la prima mai utilizzata in questo settore in tutto il mondo che gli permette di essere un forno rivoluzionario.

Perché? Andiamo per step.
“In Barilla l’idea di questo innovativo sistema di cottura nasce nel 2010 – ci spiega Matteo Gori, Managing Director di CucinaBarilladalla costante attenzione alle nuove esigenze dei consumatori e dall’impegno di voler offrire soluzioni adatte ai cambiamenti delle abitudini alimentari e sociali.”

In altre parole in Barilla si sono giustamente chiesti se fosse possibile coniugare il cibo di qualità con la comodità del delivery, rincasare dopo il lavoro e potersi permettere il “lusso” di un risotto fatto in casa senza doverlo ordinare online o uscire a cena.

Un team di oltre 70 persone (provenienti sia da Barilla che da Whirlpool) si è messo al lavoro per trovare la risposta a questa domanda e ha dato vita a un sistema dal contenuto altamente tecnologico, ma facile da utilizzare e di assoluta garanzia di qualità e genuinità.

Matteo Gori - Managing Director CucinaBarilla durante lo showcooking a Torino
Matteo Gori – Managing Director CucinaBarilla durante lo showcooking a Torino

Come funziona?
CucinaBarilla è un sistema composto da un forno e da una gamma di kit (piccole scatole di cartone di colori diversi) che contengono gli ingredienti per cucinare tipici piatti italiani come pasta, risotti, pane, pizza, focacce e torte lievitate.

Ogni confezione, con due porzioni, presenta un codice RFID (un’etichetta tecnologica) che avvicinato all’apposito lettore del forno, viene riconosciuto dal forno stesso che imposta automaticamente modalità, tempi di preparazione e di cottura.

Sono 5 i “segreti” che permettono a CucinaBarilla di essere un forno “intelligente”
– il sistema di rotazione integrato in grado di ruotare nei due sensi con 4 velocità per realizzare impasti perfetti o per mantecare i primi piatti (per intenderci il risotto lo gira da solo!)
– il serbatoio dell’acqua (un cassetto sulla base del forno che estraete e riempite facilmente con una brocca)
– il lettore RFID per il riconoscimento della ricetta del kit (a prova di bambino, nessun tasto da schiacciare basta avvicinare la confezione al forno)
– la funzione Delay che permette di programmare la preparazione con un ritardo fino a 18 ore (geniale quando si vuole trovare la cena pronta)
– il display LCD Full Color (perchè anche l’occhio vuole sempre la sua parte).

SILVER CON KIT

C’è da sottolineare come gli ingredienti contenuti in ogni kit siano semplici, senza conservanti, non precotti e conservabili in dispensa: farine, lievito, pasta di semola, riso… quando la ricetta prevede l’aggiunta di un ingrediente fresco, per esempio burro e uova per le torte o la mozzarella per la pizza, sarete voi a doverli aggiungere al momento giusto.

Perché il bello di CucinaBarilla è che sì un salva tempo ma non una scorciatoia per piatti di dubbia qualità, non è la pizza surgelata dell’ultimo minuto, con questo sistema infatti dovrete comunque dare tempo al tempo e far quindi lievitare l’impasto solo che lo farà il forno al posto vostro, geniale no?

focacciaplain_25

Ciascun kit dà luogo a una singola preparazione, quindi non ci sono avanzi di cibo, e ogni ricetta è dosata per 2 persone, ma se avete ospiti a cena non c’è problema: è possibile preparare 2 kit contemporaneamente, per passare da 2 a 4 porzioni.

Dove si comprano? Solo on line QUI a prezzi variabili che vanno dai 2 ai 4 euro.

Ad oggi le ricette disponibili sono 22, presto diventeranno 25 ma non c’è limite alla fantasia.
Ecco tra quali potete scegliere al momento:

Il kit Pizza, contiene le dosi ideali per 2 pizze e all’interno trovate:
– miscela per pizza
– lievito di birra
– polpa di pomodori pelati al naturale
È necessario aggiungere 2 mozzarelle, l’olio d’oliva e il sale q.b.

I kit Risotto alla milanese, ai funghi, alla zucca e ai formaggi che contengono:
– riso carnaroli
– condimento per risotti

I kit Torta al cioccolato e margherita contengono le dosi ideali per una torta (per 8 persone ca.) e all’interno trovate:
– miscela per torte
– zucchero a velo
È necessario aggiungere il burro e le uova fresche; una volta sciolto il burro, il forno si arresta per consentire l’inserimento delle uova e della miscela. A seguire si avvia la fase di impastamento. Quando l’impasto è pronto è necessario riaprire il forno per trasferirlo in una tortiera ed infine avviare la cottura.

I kit Pane bianco, integrale, rustico e con olive contengono le dosi ideali per una pagnotta da circa 450 gr. e all’interno trovate:
– miscela per pane
– lievito di birra che consente una lievitazione naturale

I kit Fusilli primavera, fusilli al pesto, mezze penne al pomodoro, pennette al ragù e alla puttanesca che contengono:
– pasta Selezione Oro Chef di semola di grano duro di alta qualità per un’ottima tenuta di cottura
– sugo senza conservanti

Il kit Tortellini in brodo che contiene:
– tortellini realizzati con semola di grano duro di alta qualità, per un’ottima tenuta di cottura
– preparato disidratato per brodo di carne

I kit Zuppa di cereali e legumi e Vellutata di zucca che contengono:
– mix di cereali e legumi, preparato per brodo vegetale
– preparato per vellutata di zucca

“Con CucinaBarilla abbiamo inaugurato un nuovo modo di vivere la cucina che unisce la tradizione della buona tavola, di cui Barilla è un importante rappresentante, con la più moderna tecnologia per rispondere davvero alle esigenze delle persone. Siamo molto soddisfatti di questo progetto: è davvero un modo per portare il futuro nelle nostre cucine”, conclude Matteo Gori.

E quale modo migliore per capire se sia veramente così se non provando a cucinare con CucinaBarilla? Noi lo abbiamo fatto per voi… Stay tuned!

Qualche informazione più pratica.
Il forno è disponibile in white o silver, è dotato di una serie di accessori come due bowl con mixer a rotazione variabile, un piatto Crisp™ specifico per garantire croccantezza agli alimenti, una teglia pizza e un doppio ripiano per la preparazione di kit per pane, pizza, focacce e torte.

cucinabarilla forno

È in vendita nei più grandi negozi di elettronica con un prezzo consigliato tra i 600 e i 700 euro e insieme al forno riceverete anche il “welcome pack” con i primi kit da provare subito.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp