Torre Eiffel 126° anniversario: 1889-2015 / 5 Curiosità che (forse) non sapete

Un simbolo. Una leggenda. Un'icona di libertà. La Tour Eiffel è rappresenta Parigi e la Francia in tutto il mondo. Ecco 5 curiosità che forse non sapevate sulla Torre Eiffel.

Da 126 anni uno dei simboli più iconici al mondo. Guardi la Torre Eiffel e pensi immediatamente alla Francia. A Parigi. Google ha deciso di celebrare questo 31 marzo 2015, 126° anniversario dell’inaugurazione della struttura innalzata durante l’esposizione internazionale del 1889 tenutasi nella capitale francese per festeggiare il centenario della rivoluzione francese.

La Tour Eiffel – progettata da Gustave Eiffel – è stata costruita in poco più di 2 anni. E’ alta 324 metri e fino al 1930 ha avuto il primato di struttura più alta del mondo.

1) Non tutti sanno che la Torre Eiffel fu anche venduta. Ebbene sì, a causa del truffatore ceco Victor Lustig, che convinse due industriali all’acquisto della torre, facendo passare lo smantellamento della struttura come un segreto di stato.

2) Hilter rimase a piedi. Durante la sua visita a Parigi, Hitler non riuscì a salire sulla torre per via di un guasto agli ascensori. In realtà gli ascensori funzionavano benissimo, ma i francesi infastiditi dalla presenza dei nazisti volevano vederli salire a piedi i 1665 gradini. Hitler rinunciò e guardò la torre da sotto.

3) Salva per la radio. Doveva essere demolita, ma appena ci si rese conto (nel 1909) che sarebbe potuta diventare un’ottima antenna radio, venne salvata una prima volta.

4) Manutenzione: la torre viene riverniciata ogni 5 anni per combattere la ruggine che attacca la struttura.

5) In tutto il mondo. Sì perché ci sono riproduzione della Tour Eiffel a Las Vegas, in Texas, in Russia e perfino in Italia (non lo sapevate, eh!) a Rutigliano, in provincia di Bari.

Commenti

comments