Look versatile e glamour per le tre linee di Persona. Intervista a Giancarlo Nizzoli

Persona punta su personalità forti e decise. Il marchio ha lanciato le sue novità per l’autunno-inverno 2011/2012. Tre stili, tre ispirazioni per tre linee destinate a vestire donne sensuali. La linea Contemporary si dedica a donne che hanno lasciato il segno e dalla personalità forte come Julianne Moore, Amelia Earhart, Jane Birkin, Edie Segwic, Jean […]

Persona punta su personalità forti e decise. Il marchio ha lanciato le sue novità per l’autunno-inverno 2011/2012. Tre stili, tre ispirazioni per tre linee destinate a vestire donne sensuali. La linea Contemporary si dedica a donne che hanno lasciato il segno e dalla personalità forte come Julianne Moore, Amelia Earhart, Jane Birkin, Edie Segwic, Jean Shrimpton o Charlotte Rampling. Lo stile è elegante ma sempre casual chic, puntando su colori moda e classici per non sbagliare mai, e su pezzi must-have come il parka, la cappa, giacche in ecopelle da indossare con abiti fluidi in morbido jersey, i capispalla in calda maglieria, da indossare con t-shirt e maglioncini in seta e cotone, tweed “alla Chanel“, bouclé, scozzese e t-shirt illuminati da paillettes e strass.

La linea Sport punta invece su elementi chiave come il denim, il color cammello, il blu e l’intramontabile nero, con pezzi passe-partout e versatili come un giubbotto in jeans, un pantalone equitazione, un giubbotto in pelle e i comodi “jeggings” vero mix tra i leggings e i pantaloni in denim. Anche qui, Persona si ispira a donne d’eccezione, come la modella Agyness Deyn, la stupenda Romy Schneider e la giovane attrice Keira Knightley.

La sera, con la linea Party si scatena tutta la femminilità e la sensualità di capi sapientemente creati per vestire donne tutte in curve come la stupenda testimonial Vanessa Incontrada. Così, ispirandosi a Barbara Streisand, Sofia Loren e Renée Perle, si sfoggiano abitini retrò anni ’50 in crepe de chine, taffetà e raso, aderenti e scollati, da alternare con il nuovo smocking. Look ultra chic da abbinare con una stola d’organza impalpabile. Onda seventies con abiti con patch di stampe in chiffon e un lucente jacquard di lurex dorato. Infine per un concetto più giovanile, appaiono anche i volants arrichiti da frange, piccoli elementi di lurex piume’, abiti da “gran sera” e vestiti sexyssimi da abbinare ad una giacca fasciante con spille gioiello avorio. E.L.

INTERVISTA A GIANCARLO NIZZOLI, DIRETTORE PRODOTTO DI PERSONA

Giancarlo Nizzoli, Direttore Prodotto PersonaGiancarlo Nizzoli, Direttore Prodotto Persona

Commenti

comments