A cura di Amelia Russo

Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com’è, perché tutto sarebbe come non è, e viceversa! Ciò che è, non sarebbe e ciò che non è, sarebbe!” (cit. Alice Nel Paese Delle Meraviglie – Lewis Carroll)


Parlando di fantasia non si può non fare riferimento ad uno dei pilastri del fantastico e del mondo onirico. Alice nel Paese delle Meraviglie, romanzo scritto da Lewis Carroll nel 1865, è stato una fonte di ispirazione per molti artisti, scrittori e cineasti; dal cartone firmato Walt Disney alle varie versioni adattate per la TV. Oggi il mondo cinematografico si arricchisce di una nuova visione di questa favola che ha popolato i sogni di molte generazioni; e in concomitanza con l’uscita nelle sale di Alice in Wonderland in 3D di Tim Burton, vediamo sbocciare linee di prodotti ispirati a questo racconto.

Primo fra tutti ad ispirarsi al mondo di Alice è Swarovski che, grazie alla sua collaborazione con Disney, ci propone la nuova linea, dalla tendenza gotica e dallo stile vintage, che rispecchia l’eccentrica personalità delle creature che abitano nella tana del Bianconiglio. Pezzo chiave della collezione è il pendente Sparrow, replica di quello indossato nel film dall’attrice Mia Wasikowska, dove un cristallo sfaccettato Smoked Topaz, decorato centralmente dalla silhouette di un passerotto, impreziosisce una catena placcata in oro rosa.


Ovviamente la Regina di Cuori, interpretata dalla moglie di Tim Burton, Helena Bonham Carter, è fonte di ispirazione per vari pezzi della collezione come il pendente e l’anello realizzati con la tecnologia Swarovski Pointiage™; mentre ritroviamo l’esercito delle carte da gioco che accompagnano la “Red Queen” su una parure composta da pendente, orecchini e anello placcati in rutenio, con piccoli cristalli neri o rossi.


Personaggio preferito da molti è il Cappellaio Matto, brillantemente interpretato da Johnny Depp, che ispira con rocchetti di filo e piccole forbici un braccialetto e una collana in smalto dai vivaci colori blu, verde, rosa e bianco con cristalli trasparenti, legati tra loro da una catenella placcata in rutenio.

Ma che fine ha fatto lo Stregatto, vi starete chiedendo? Nessuna paura, l’inimitabile Cheshire Cat con la sua calma, i suoi occhioni magnetici e il grande
sorriso è il protagonista di un pendente realizzato con piccoli cristalli multicolore applicati utilizzando la tecnica Swarovski Pointiage™ su smalto blu e nero. Il risultato è spettacolare: il malizioso sorriso del gatto, legato ad una collana in rutenio, si anima in maniera quasi eterea, proprio come nel film.