Ikea poltrone: 9 modelli per arredare il salotto

Una gita a Ikea può essere sinonimo di gioie e dolori, produrre grandi idee per il nostro interior design oppure creare solo ulteriore confusione e, se si viaggia in coppia, finire in furiose litigate. A complicare le cose, fra gli elementi di arredo ci sono dei “falsi amici”: oggetti che pensavate fosse facile scegliere, ma che vi creano forti dubbi quando vi trovate a selezionarli in negozio. Uno di questi complementi sui cui spesso ci si infuria sono le poltrone per arredare il salotto.

Condominio IKEA_Living

Le loro dimensioni possono variare, così come i colori e i materiali, ma le poltrone attireranno sempre l’attenzione di chiunque entri nel vostro spazio living. Per questo dovrebbero armonizzarsi con il resto dell’arredamento, o al limite creare una rottura originale che sia comunque piacevole all’occhio.

Le poltrone Ikea possono sicuramente essere visionate all’interno dello showroom per avere un’idea di come si adattano all’ambiente circostante, ma sarà difficile imbattersi in uno spazio espositivo identico alla propria casa. E soprattutto, quando vi trovate di fronte alla miriade di opzioni fornite dal negozio, come potete essere sicuri di scegliere quella giusta?

Come scegliere le poltrone di casa

La prima regola per scegliere le poltrone di casa è: riflettere bene. La seconda regola? Organizzazione. Se potete, non andate a scegliere le poltrone di fretta e con poco tempo a disposizione. Munitevi, se possibile, di disegni o schizzi della stanza da arredare, con le misure degli spazi che volete occupare e degli altri componenti intorno, in maniera da evitare disproporzioni. Passate anche in rassegna i materiali e, ovviamente, i colori del resto del salotto.

Pensate poi all’utilizzo che farete della poltrona: sarà usata tutti i giorni o solo di rado perché posta in un salotto secondario? Vi ci siederete a leggere, a guardare la TV o a lavorare?

Una volta passate in rassegna tutte queste caratteristiche, non vi resta che scegliere lo stile delle vostre poltrone. Eccone alcune da cui prendere ispirazione.

Poltrone letto

L’ideale se non avete una camera degli ospiti o se volete comunque aggiungere un posto letto in più senza occupare troppo spazio. Le poltrone letto di Ikea sono versatili e hanno design volutamente semplici per poter essere cambiate di stanza all’occorrenza.

Potrete selezionare non solo il modello e il colore che più vi piacciono, ma anche la tipologia di materasso, più o meno rigido a seconda delle necessità. Queste poltrone sono inoltre solitamente sfoderabili per una pulizia semplice e veloce.

Poltrone reclinabili

Chi ha detto che per un design raffinato bisogna rinunciare alla comodità? Le poltrone reclinabili Ikea uniscono forme accattivanti e comfort ottimale.

Lo schienale di queste poltrone è di solito imbottito e in grado di reclinarsi fino a 3 posizioni diverse, in modo da consentirvi di riposare, guardare la TV, leggere o lavorare senza mai alzarvi. A garantire una seduta ancora più ergonomica ci pensa poi il poggiapiedi, perfetto per distendere le gambe e schiacciare lunghi pisolini. Il tocco pratico? Le tasche laterali nelle quali inserire telecomandi, libri e riviste.

Poltrone imbottite

Avvolgenti, morbide, confortevoli. Proprio il tipo di poltrona dal quale non ci si vorrebbe più alzare. Le poltrone imbottite Ikea sono un grande classico che potenzialmente si sposa alla maggior parte degli ambienti grazie alle loro linee semplici e alla seduta invitante.

I materiali dei rivestimenti delle poltrone imbottite spaziano dalla stoffa evergreen alla grintosa pelle, mentre le imbottiture in ovatta e schiuma ad alta resilienza garantiscono la massima comodità anche dopo sedute prolungate. Alcuni modelli hanno poi le fodere intercambiabili, per permettervi di giocare con i colori e dare sempre un nuovo look al vostro salotto.

Poltrone con schienale alto

La sobria eleganza delle poltrone con schienale alto di Ikea aggiungerà un tocco sofisticato ad ogni spazio living. Progettate per garantire intimità a chi vi siede, sono la scelta ideale per lunghe sessioni di lettura o di lavoro al computer.

La struttura alta dello schienale dà inoltre un sostegno in più a collo e testa, assolutamente ben accetto per chi passa seduto molte ore e ha bisogno di rilassarsi. Alcuni modelli sono inoltre dotati di un cuscino rimovibile per il capo per concedersi una coccola in più.

Poltrone con seduta larga

Se avete un salotto ampio, perché non rendere l’ambiente ancora più accogliente con delle poltrone dalla seduta larga? I modelli disponibili da Ikea invogliano a sprofondarci dentro, magari anche ad accovacciarsi con le gambe piegate, tanto lo spazio non manca.

Il comfort di queste poltrone è assicurato dalla struttura del cuscino con molle insacchettate, le quali sostengono il corpo ma senza creare rigidità.

Se avete un ufficio casalingo, le poltrone con seduta ampia sono un’ottima opzione da mettere accanto alla scrivania per prendersi una pausa fra un lavoro e l’altro.

Poltrone in rattan e vimini

Portare un tocco esotico negli ambienti domestici è semplicissimo con le poltrone in rattan e vimini. Le loro strutture in materiali naturali donano leggerezza e ariosità all’ambiente, mentre le forme intrecciate da esperti artigiani catturano subito la vista.

Questo tipo di poltrone si sposa bene con ambienti dall’arredamento eclettico o mediterraneo, e funzionano sia con mobili dai colori sgargianti, sia con living dalle tonalità neutre.

I cuscini più o meno spessi da appoggiare sulla seduta sono poi garanzia di comodità, e sono inoltre semplici da pulire e da cambiare.

Poltrone a dondolo

Un must assoluto per gli amanti dell’arredamento Ikea (e non solo). L’inconfondibile sedia a dondolo Poäng è uno degli articoli più venduti del colosso svedese, complice la piacevole seduta ergonomica ed il design accattivante.

I cuscini intercambiabili in tessuto o pelle vi permetteranno di creare un ambiente vivace e di grande personalità, mentre la struttura alta sostiene collo e schiena. Della poltrona a dondolo Ikea esistono infinite varianti, non ultima la versione mini pensata per i bambini.

Poltrone originali

Sia che vogliate portare una ventata di estro nel vostro salotto o che abbiate già un’intera casa fuori dai canoni classici dell’interior design, le poltrone originali di Ikea sono una scelta vincente.

Sbizzarritevi con le forme, spaziando dalle poltroncine stondate a quelle angolari, dalle poltrone con pannelli curvi dietro lo schienale a quelle con gambe sottilissime per donare leggerezza all’arredo. E poi largo ai colori: dalle tonalità pastello alle stoffe multicolor e fantasia, tutto è concesso se si è abili negli abbinamenti. Ricordando anche che molte delle poltrone Ikea sono sfoderabili e hanno rivestimenti interscambiabili, in modo da far risultare il vostro salotto tutt’altro che noioso.


Fonte foto: Ikea press office

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp