Branzini in padella: ingredienti, ricetta e preparazione veloce

5 idee per un secondo piatto leggero e genuino: come cucinare i branzini in padella. Ricette, ingredienti e preparazione.
branzini in padella

Intanto chiariamo un dubbio: branzino o spigola? É la stessa cosa!

Il termine spigola si utilizza soprattutto nelle isole e nel Sud Italia, al Nord invece viene più facilmente chiamato branzino.

É un pesce quasi perfetto perché si può pescare circa tutto l’anno (tranne nei mesi di marzo, agosto, ottobre e novembre) ha una carne soda e saporita, non ha molte spine, è facile da pulire e da cucinare, il suo apporto calorico è veramente basso – considerate che 100 g di branzino sono 82 calorie, ed è adatto anche per le donne in gravidanza grazie al suo elevato contenuto di folati, specie acido folico e al suo alto livello di digeribilità.

Timballo di pesce light

I filetti di branzini in padella è un secondo piatto leggero e genuino. Si realizza in pochi minuti ed è semplice da preparare anche per chi non ha molta dimestichezza tra i fornelli.

L’importante è che scegliate sempre pesce fresco, possibilmente pescato e non allevato, con l’occhio vivido, le branchie rosso scuro e le carni sode ed elastiche.

Consiglio di far squamare il branzino dal pescivendolo per non trovarvi squame di pesce per tutta la cucina.

Scopriamo come cucinare brazini in padella

Ingredienti preparazione filetto di branzino croccante con crema di carote

  • 4 filetti di branzino
  • 500g carote
  • 120g patate
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 vasetto yogurt bianco intero
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale

Preparazione filetto di branzino croccante con crema di carote

  • Sbucciate le carote e le patate, tagliatele a dadini e mettetele in pentola con l’aglio e il rosmarino. Coprite le verdure con l’acqua e cuocete per circa un quarto d’ora.
  • Quando sono cotte togliete l’aglio e il rosmarino, condite con olio e sale e frullate fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Tenete in caldo.
  • Spennellate con l’olio la pelle dei filetti di branzino e cuoceteli dalla parte della pelle in una padella ben calda, rigirandoli solo a metà cottura.
  • Impiattate la crema di carote, aggiungete un paio di cucchiaini di yogurt per commensale, adagiate sopra i filetti di branzino croccante, un filo d’olio a crudo e servite.

Branzino con mandarino

Ingredienti branzino con mandarino

  • 4 filetti di branzino
  • 50g burro
  • 4 mandarini bio
  • mezzo limone
  • aneto fresco
  • zucchero, sale e pepe q.b.

Preparazione branzino con mandarino

  • Lavate i mandarini e grattugiate la scorza di tutti mentre spremete il succo solo di due e tenetelo da parte. Gli altri due fateli a spicchi.
  • In un padellino fate sciogliere il burro, aggiungete la scorza dei mandarini e lasciate sfrigolare un attimo, poi unite i filetti di pesce dal lato della pelle per un minuto, girateli, insaporite con sale e pepe e cuoceteli per un altro minuto.
  • Togliete il pesce dalla padella e nel suo fondo di cottura mettete mezzo cucchiaio di zucchero. Fate caramellare dopodiché versate il succo dei mandarini e anche del limone e, quando sarà sciropposo, saltatevi velocemente gli spicchi dei mandarini rimasti.
  • Servite il branzino con gli spicchi caramellati e ciuffi d’aneto fresco.

Branzino alla mediterranea

Ingredienti 4px branzino alla mediterranea

  • 2 branzini interi puliti
  • foglie di alloro q.b.
  • 1 limone bio
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 350gr pomodorini
  • capperi sotto sale
  • olive
  • sale

Preparazione branzino alla mediterranea

  • All’interno della pancia di ogni branzino mettete 2 foglie di alloro e un paio di fette di limone.
  • Scaldate in padella aglio e olio, adagiate i pesci e fateli rosolare da entrambi i lati.
  • Sfumate con il vino bianco e proseguite la cottura con il coperchio per 3 minuti per lato. Eliminate l’aglio, aggiungete i pomodorini tagliati a metà, i capperi, le olive e regolate di sale. Alzate leggermente la fiamma e terminate la cottura a pentola scoperta per 5 minuti.

Branzino alle mandorle con salsa di pomodori verdi

​Ingredienti branzino alle mandorle con salsa di pomodori verdi

  • 4 filetti di branzino
  • 60gr mandorle sgusciate
  • 1 cucchiaio di paprica dolce
  • 4 pomodori sardi verdi
  • 1 spicchio aglio
  • olive nere
  • 1 cucchiaino origano secco
  • 1-2 cucchiai aceto bianco
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • q.b. sale

Preparazione branzino alle mandorle con salsa di pomodori verdi

  • Inizia salando i filetti di pesce e lasciandoli su carta da cucina per circa una decina di minuti.
  • Nel frattempo affetta i pomodori e mettili in una ciotola.
  • In una padella scalda olio e aglio in camicia, aggiungi le olive, l’aceto e fai evaporare. Finisci con l’origano togli l’aglio e versa questo condimento sui pomodori.
  • Sciacqua i filetti di pesce e tamponali con carta da cucina.
  • Trita grossolanamente le mandorle e mescolale con la paprica e qualche goccia di olio.
  • Rosola i filetti di branzino in una padella antiaderente con un goccio dolio, solo dal lato della pelle, per 3 minuti. Spegni, trasferisci su una placca rivestita di carta da forno e fai intiepidire.
  • A questo punto ricopri i filetti di branzino, dalla parte della carne, con il trito di mandorle e inforna a 180° per 5 minuti.
  • Servi i filetti di branzino croccanti accompagnati dall’insalata tiepida di pomodori.

Filetti di branzino in padella con funghi porcini

Ingredienti filetti di branzino in padella con funghi porcini

  • 4 filetti di branzino
  • 3 funghi porcini
  • 250gr pomodorini
  • 300gr bietole
  • 1 spicchio aglio
  • 30gr burro
  • olio evo q.b.
  • maggiorana q.b.
  • sale e pepe

Preparazione filetti di branzino in padella con funghi porcini

  • Pulite i funghi e affettateli non troppo sottili.
  • Lavate le bietole, scottatele un minuto in acqua bollente salata, sgocciolatele e spezzettatele.
  • In una padella scaldate olio e aglio in camicia, aggiungete i pomodorini tagliati a metà. Regolate di sale e fate saltare a fuoco vivo per 10 minuti circa. Unite i funghi e lasciateli insaporire un paio di minuti. Aggiungete le bietole, salate, pepate e cuocete ancora 3-4 minuti.
  • In un’altra padella sciogliete il burro e cuocete i filetti di branzino prima dal lato della pelle.
  • Salateli, trasferiteli nella padella con bietole e funghi, insaporite un paio di minuti e profumate con la maggiorana.

Fonte foto: thanhhungpnt da Pixabay 

Commenti

comments