Salvatore Ferragamo: arriva Cupola, nuovo capitolo delle fragranze artistiche della Maison

La fragranza si ispira così alla cupola di Brunelleschi e al suo 600esimo anniversario.
salvatore ferragamo profumo cupola

Cupola, un nome veloce ed elegante che racchiude un sogno d’arte. Salvatore Ferragamo lo elegge come ispirazione per il nuovo capitolo delle sue fragranze artistiche.

La fragranza si ispira così alla cupola realizzata da Filippo Brunelleschi per la quale quest’anno 2020 ricorre il seicentesimo anniversario.

Chanel presenta il profumo per la notte: Coco Mademoiselle L’eau Privée

A 600 anni dalla costruzione, la Cupola di Santa Maria del Fiore domina il paesaggio fiorentino ed è davvero un’icona rappresentativa della città e un prodigio dell’ingegneria, la più grande cupola in mattoni mai costruita, il primo monumento che ha conferito all’ architettura lo status di disciplina artistico-scientifica.

Ecco allora un vero e audace capolavoro che Antoine Lie e Luca Maffei celebrano con un’ode olfattiva che rende omaggio al sottile legame tra Cielo e Terra, rigore e sfrontatezza, limite e immensità.

La fragranza? Una combinazione eccellente dove sono presenti tra gli altri la freschezza del mandarino, le note verdi di angelica, il cuoio e lo zafferano… fino all’iris, l’ambra e…. il patchouli…. E tutto per un capolavoro che è pura arte olfattiva.

Fonte foto: press office Ferragamo Parfums

Commenti

comments