Thanksgiving day in Italia: menu tipico

Dal classico tacchino arrosto alla torta speziata, ecco il menu del giorno del ringraziamento per festeggiarlo come si deve senza muoversi da casa.

Il 28 novembre volete sentirvi un po’ americani e celebrare il Thanksgiving Day portando in tavola il tacchino arrosto, la salsa di mirtilli e il purè di patate dolci? Niente di più facile!

Ecco un’idea di menu per il giorno del ringraziamento che vi trasporterà per una sera dall’altra parte dell’oceano.

Menu giorno del ringraziamento per 10 persone

Tacchino alle clementine con salsa al Porto

Ingredienti
– 1 tacchino da 7kg
– 2 clementine
– 2 limoni
– 2 cucchiai bacche di ginepro schiacciate
– noce moscata grattugiata
– 5 chiodi di garofano
– qualche rametto di rosmarino fresco
– qualche rametto di timo fresco
– qualche foglia di salvia
– qualche foglia di alloro
– 2 bastoncini di cannella
– 2 cipolle
– 3 coste di sedano
– 3 carote
Per la salsa
– 2 cucchiai di farina bianca
– 100ml Porto
– 1lt brodo di pollo
– 2 cucchiai marmellata di arance amare

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°.
In una ciotolina unite il ginepro, la noce moscata, sale, pepe e distribuite questo mix sulla pelle del tacchino e anche al suo interno.
Tagliate in due le clementine e i limoni e usateli per farcire il tacchino insieme a timo, salvia, rosmarino e alla cannella.
Mettete il tacchino in una teglia, date un bel giro d’olio evo e fate cuocere in forno per 1 ora e mezza.
A questo punto sbucciate e tagliate in quattro le cipolle, tagliate grossolanamente il sedano, sbucciate e tagliate in grossi pezzi le carote.
Mettete tutte le verdure nella teglia insieme al tacchino e alle foglie d’alloro. Un altro giro d’olio e rimettete in forno per un’altra ora e mezza.
Ora che il tacchino è cotto toglietelo dalla teglia, ricopritelo con carta stagnola e fatelo risposare 20 minuti prima di portarlo in tavola.
Nel frattempo preparate la salsa mettendo su fuoco basso la teglia con le verdure e il fondo di cottura, aggiungete la farina, il porto e mescolate per un paio di minuti.
Unite il brodo, mescolate e fate ridurre. Completate con la marmellata di arance e date un’ultima mescolata alla salsa.
Spegnete il fuoco, passatela al setaccio schiacciando bene tutte le verdure così che i loro succhi rimangano nella squisita salsa e servitela come perfetto accompagnamento al tacchino arrosto delle Feste!

Salsa del ringraziamento

Ingredienti
– 500gr mirtilli rossi (freschi o anche scongelati)
– 150gr zucchero di canna
– 2 mele golden a pezzetti
– il succo di 2 clementine
– 2 foglie di alloro
– 1 bastoncino di cannella
– 1 anice stellato

Preparazione
In una casseruola mettete TUTTI gli ingredienti, portate a ebollizione dopodiché abbassate la fiamma e fate sobbollire per 20 minuti circa, fino a quando i mirtilli saranno caramellati, le mele morbide e la salsa addensata.
Togliete dal fuoco, trasferite in una ciotola o salsiera e fate raffreddare prima di servire.

Gratin di patate dolci

Ingredienti
– 700ml panna fresca
– 200ml latte fresco intero
– 2 spicchi aglio pelati
– 2 foglie alloro
– qualche rametto di timo fresco
– noce moscata grattugiata
– 60gr Parmigiano grattugiato
– 2kg patate dolci
– 50gr noci sgusciate
– 20gr pangrattato
– olio evo q.b.

Preparazione
Preriscaldate il forno a 170°.
In una ciotola mescolate il latte e la panna, aggiungete l’aglio, l’alloro, il timo, la noce moscata, 40gr di Parmigiano, un pizzico di sale e mescolate.
Sciacquate le patate SENZA SBUCCIARLE e tagliatele a fette sottili.
Immergetele nel composto di panna e latte.
Imburrate una pirofila e disponete le patate a strati.
L’eventuale composto di latte e panna avanzato versatelo sulle patate.
Tritate le noci, mescolatele con il Parmigiano rimasto e con il pangrattato e distribuite questo mix sull’ultimo strato di patate in teglia.
Cuocete in forno per 1 ora. Quando si sarà formata una bella crosticina dorata sarà il momento di portarlo in tavola. Prima però è meglio se lo fate riposare 5 minuti.

Insalata calda del ringraziamento

Ingredienti
– qualche foglia di bieta, cavolo nero e cavolo riccio
– 500gr cavoletti Bruxelles
– 2 spicchi aglio
– 3 acciughe sott’olio
– 1 piccolo peperoncino secco
– olio evo q.b.
– succo di limone q.b.

Preparazione
Tagliate finemente le biete e i cavoletti e teneteli da parte.
In acqua bollente salata sbollentate per pochi minuti le foglie di cavolo, scolatele e “stendetele” su un vassoio per farle raffreddare.
In una padella capiente mettete un bel giro d’olio, gli spicchi d’aglio in camicia schiacciati, le acciughe e il peperoncino. Fate andare a fuoco medio alto e quando l’aglio sarà bello dorato aggiungete le foglie di cavolo, le biete e i cavolini.
Cuocete 5 minuti, togliete dal fuoco, eliminate gli spicchi d’aglio, regolate di sale e pepe, un filo d’olio a crudo e uno spruzzo di succo di limone e servite caldo.

Torta speziata e ananas caramellato

Ingredienti
– 225gr burro
– 180ml melassa
– 180ml miele
– 155gr zucchero muscovado
– 385gr farina integrale
– 1 cucchiaino ½ lievito per dolci
– ½ cucchiaino sale
– 2 cucchiaini zenzero in polvere
– 2 cucchiaini cannella
– ½ cucchiaino pepe misto grattugiato
– ¼ cucchiaino chiodi garofano in polvere
– 3 uova
– 120ml latte fresco intero
– zenzero fresco (un pezzetto)
Per l’ananas caramellato
– 100gr zucchero muscovado
– 150ml rum scuro
– 1 ananas maturo
– 75gr burro morbido

Preparazione
Preriscaldate il forno a 160°.
In una casseruola versate 120ml di acqua, il burro, la melassa, il miele e lo zucchero e lasciate cuocere a fuoco basso mescolando fino a quando il burro sarà sciolto e il composto ben amalgamato.
Travasatelo in una ciotola capiente (la useremo dopo) e lasciate raffreddare.
Nel frattempo in un’altra ciotola mettete la farina, il lievito, il sale, lo zenzero in polvere, la cannella, il pepe, i chiodi di garofano, mescolate e tenete da parte.
Quando il composto di miele e melassa è a temperatura ambiente, aggiungete UNA ALLA VOLTA le uova, mescolando bene dopo ogni uovo. Versate anche il latte, amalgamate il tutto e aggiungete le polveri che avete nell’altra ciotola. Mescolate. L’ultimo tocco è lo zenzero fresco grattugiato al momento.
Prendete uno stampo da budino o da ciambella, imburratelo leggermente, versateci il composto speziato e mettete in forno per circa 50 minuti.
La torta è pronta quando schiacciandola leggermente col dito, torna leggermente indietro.
Mentre a torta cuoce preparate l’ananas.
In un tegame mettete lo zucchero, il rum, 100ml di acqua e lasciate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti.
Pulite l’ananas, tagliatelo a fette molto sottili e passatele una per una nel composto di rum caldo e lasciatele riposare su una teglia da forno con carta da forno.
Rimettete sul fuoco il rum e zucchero rimasto fino a che diventa un caramello, toglietelo dal fuoco, aggiungete il burro a pezzetti e un pizzico di sale.
Sformate la torta, mettetela su una gratella per dolci, ricopritela con le fette di ananas e terminate con una generosa dose di sciroppo al rum che colerà sui bordi.
Una vera goduria delle Feste!

Cocktail rosso del ringraziamento

Ingredienti
– 300gr mirtilli rossi
– limone bio – scorza grattugiata
– arancia rossa bio – scorza grattugiata
– 400ml succo di arancia rossa
– 250ml miele
– 300ml sidro
– 70ml Martini Bitter
– 70ml Gin
– soda

Preparazione
In una ciotola mettete i mirtilli e schiacciateli leggermente con il dorso di un cucchiaio.
Aggiungete le scorze grattugiate di limone e arancia, mescolate e trasferite il tutto in una brocca. Versateci il succo d’arancia, il miele, il sidro e mescolate bene fino a quando il miele non si sarà sciolto.
Coprite bene la brocca con della pellicola alimentare e lasciate riposare in frigo per una notte.
Ora, metà del composto ottenuto travasatelo in un’altra brocca e sarà il cocktail analcolico del ringraziamento per i bambini; all’altra metà invece aggiungete il gin e il Bitter, completate con uno spruzzo di soda e cubetti di ghiaccio, mescolate e servite subito il vostro cocktail rosso delle Feste!

Fonte Foto: Pixabay

Commenti

comments