Come bisogna preparare la valigia prima di un viaggio di lavoro?

Ecco qualche consiglio pratico e utile

valigia viaggio lavoro

Vi è mai capitato di viaggiare per lavoro? Se sì, saprete bene che sfoderare i propri outfit migliori può molte volte fare la differenza, ma come portarseli dietro facendo sì che non si stropiccino o quant’altro?

Ebbene sì, esistono ufficialmente le valigie per viaggi di lavoro. Non immaginatevi cose particolari, si tratta di semplici valigie che in alcuni casi ( non per forza ) possono essere più compatte e facilmente maneggevoli, ma al tempo stesso molto eleganti con tonalità giusto un po’ più sobrie. Ad ogni modo la vostra scelta deve giustamente seguire il vostro gusto estetico, ma non sempre si ha libero arbitrio. Se ricoprite la professione di avvocato e vi tocca fare una trasferta di due giorni con i vostri colleghi, forse non è il caso che vi presentiate con una valigia color fucsia acceso, che dite?

Ma addentriamoci nell’argomento e cerchiamo di capire come deve avvenire la preparazione ad un viaggio di lavoro. Cosa mettereste di essenziale nel vostro bagaglio prima di una trasferta aziendale?

Cosa portare in un viaggio di lavoro

I documenti

La prima cosa a cui si deve pensare sono i vostri documenti e le varie carte importanti in vostro possesso. Stiamo parlando quindi di carta d’identità o passaporto, tessera sanitaria, carte di credito/bancomat, documenti e biglietti di viaggio (voli, alberghi, ecc), biglietti da visita aziendali, eventuali presentazioni per il lavoro ( in copia cartacea ed elettronica).

Il beauty case

Non meno importanza hanno tutti quegli oggetti relativi alla vostra igiene personale. Sarà utile portare con voi spazzolino, dentifricio, deodorante, spazzole, trucchi, rasoi, ecc. Naturalmente il consiglio spassionato è quello di prediligere i prodotti di dimensioni ridotte rispetto alla norma, per evitare di riempire inutilmente la vostra valigia, ma non solo, anche per consentirvi di portarla con voi in aereo come bagaglio a mano. Sarà un’accortezza in più da parte vostra quella di controllare per tempo in che cosa consta il set di cortesia ( ad esempio shampoo, balsamo, bagnoschiuma e crema corpo) messo a disposizione dall’albergo che vi ospiterà. Se questi prodotti saranno comodamente forniti dall’albergo, tanto vale non portarseli anche da casa.

Abbigliamento

In questo caso vi conviene giocare d’anticipo: pensate già a quali potrebbero essere gli abiti che vi farebbero fare una buona prima impressione, ai vostri outfit migliori, ai vestiti che vi “portano fortuna” ( qualora si dovesse ad esempio chiudere un contratto ). Fate questi ragionamenti senza però portarvi da casa l’intero armadio. In base ai look da voi scelti ci abbinerete le scarpe: queste possono essere molto ingombranti, ecco che dovrete scegliere le paia essenziali. Per quanto riguarda l’abbigliamento intimo sarà sufficiente portare tanti pezzi quanti sono i giorni della vostra trasferta.

Ecco un elenco completo dell’abbigliamento che vi si consiglia portare:

  • abiti formali: completi con camicia e pantaloni/gonna
  • giacca: elegante ma comoda, abbinabile anche con un paio di jeans e una t-shirt
  • jeans: soprattutto per il tempo libero, magari di colore scuro per renderli più formali
  • t-shirt o canotta
  • scarpe: anche loro, eleganti ma comode
  • tuta e scarpe da ginnastica
  • pigiama
  • biancheria intima
  • calzini e collant
  • maglioncino
  • pantofole (se non ve le fornisce l’albergo).

Accessori vari

Naturalmente non potrete fare a meno di portare con voi tutta l’oggettistica tecnologica che comprende smartphone e caricabatterie, PC/tablet con caricabatterie, chiavetta USB e quanto altro ritenete necessario.

Da non sottovalutare l’idea di portare con sé un eventuale kit di primo soccorso contenente: antinfiammatorio/analgesico, termometro, farmaci per disturbi intestinali, cerotti, cotone, lozione disinfettante e quant’altro.

Fonte foto: Pexels

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp