Stanlio & Ollio: Una divertente (e commovente) Amicizia

Nel 1953, sedici anni dopo il momento di massimo successo della loro carriera, Stan Laurel e Oliver "Babe" Hardy, l’inseparabile duo comico, partono per una tournée teatrale in Inghilterra con la speranza di ottenere un contratto per girare un film insieme.

Anche se molte persone amano ancora Stanlio e Ollio, i più preferiscono andare al cinema a vedere i loro capolavori del passato piuttosto che spendere soldi per assistere alle loro esibizioni in teatri di second’ordine.

Eppure i due vecchi compagni di palcoscenico sanno ancora divertirsi e divertire, e la tournée, condita dai molti momenti di apparizione pubblica, diventa per loro l’occasione di passare del tempo insieme come non avevano mai fatto prima: tra battute sempre pronte e la voglia di mettersi in gioco nonostante l’età e la situazione, il duo affronterà anche momenti di tensione le cui cause si celano nel passato e che, come un’ombra silenziosa, sono solo in attesa del momento giusto per rivelarsi.

GUARDA ANCHE:  I 30 Film da vedere almeno una volta nella vita

Tuttavia, il forte sentimento d’amicizia tra i due saprà reggere ogni difficoltà e condizione di salute fino all’ultima, ed emozionante, performance. Steve Coogan, nei panni di Laurel, e John C. Reilly, in quelli di Hardy, riescono nell’impresa di far rivivere una delle coppie comiche più grandi della storia del cinema, in un biopic che diverte e riempie di nostalgia allo stesso tempo. Ispirato al libro di A.J. Marriot sul tour inglese dei due artisti e diretto da Jon S.Braid, il film rappresenta una buona occasione per scoprire di più su chi erano veramente Stanlio & Ollio lontani dalla luce dei riflettori, addentrandosi nella loro quotidianità (rapporti con le mogli inclusi, interpretate da Nina Arianda e Shirley Henderson, che si rivelano quasi una seconda coppia comica) e nelle loro modalità di lavoro.

 

Il film mette inoltre a tacere le voci che volevano Laurel e Hardy affiatatissimi sul set ma indifferenti nella vita reale, descrivendo invece il loro come un rapporto nato per esigenze commerciali ma sviluppatosi poi in un’amicizia in cui i due si compensavano: Stan era infatti l’autore di tutte le loro gag e, in molti casi, il regista nascosto, mentre Oliver, più interessato alle scommesse, si limitava a eseguire fedelmente le direttive del proprio socio. “Stanlio & Ollio” è, in definitiva, un biopic che permette una riflessione accurata sul dietro le quinte del loro rapporto, fornendo una visione a tutto tondo sulla comicità intramontabile del duo più famoso di sempre. Il film, dopo essere stato presentato alla Festa del Cinema di Roma e al London Film Festival, uscirà nei cinema italiani il prossimo 1 maggio.

Fonte foto: Lucky Red

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp