Riapre a Milano l’Emporio Armani Caffè e Ristorante. Ecco le novità

L’indirizzo è lo stesso: via Croce Rossa. Il locale, è completamente diverso. Cambia la formula, la disposizione degli spazi, cambia il design e la proposta gastronomica.

Inaugurato nel 2000 e già punto di riferimento dei milanesi, il nuovo Emporio Armani Caffè e Ristorante è stato ampliato e completamente ripensato, lo spazio è stato ridisegnato per accentuare la varietà dell’offerta e per trasformarlo in un luogo che ognuno può vivere come preferisce, aperto dal mattino fino a tarda sera.

Ideato da Giorgio Armani con il suo team interno di architetti, Emporio Armani Caffè e Ristorante testimonia ancora una volta il forte legame dello stilista con la sua Milano. E’ il primo nel suo genere, e nella sua nuova veste diventa rappresentativo nel mondo.

Si inserisce perfettamente nel contesto del palazzo storico che lo ospita. L’esterno mantiene infatti inalterato il suo equilibrio, con la novità di un secondo dehors che si aggiunge a quello già esistente.
L’architettura interna di tutto il locale si ispira ad alcuni elementi dello stile anni Trenta, periodo al quale risale l’edificio, per sviluppare un design totalmente contemporaneo. Gli elementi di arredo, la suddivisione degli ambienti e la scelta dei colori si fondono per creare un’atmosfera accogliente e raffinata.

Il bar caffetteria per colazioni e brunch di stile

Da via Croce Rossa si accede al nuovo grande bar caffetteria dove è possibile gustare e acquistare sia pasticceria fresca di produzione propria, sia prodotti Armani/Dolci by Guido Gobino. Al pranzo vero e proprio, con un variegato menu e proposte di light lunch, è riservata invece la parte adiacente al bar. A quest’area si accede, per la prima volta, anche dal nuovo ingresso di via Giardini. Nel complesso lo spazio è versatile, pensato per l’intrattenimento in ogni momento della giornata, dalla prima colazione, al brunch della domenica, fino al dopo cena con possibilità di serate animate da dj. Diventa speciale l’ora dell’aperitivo con la scelta di cocktail classici ed esclusivi, e la selezione di piatti di accompagnamento creati ad hoc.
Il concept presenta linee piacevolmente smussate e materiali naturali. Cattura lo sguardo il ‘nastro’ in legno laccato nella sfumatura champagne che collega, in un unico segno grafico tridimensionale, i due banconi. Il tessuto dei pannelli delle pareti, in una speciale sfumatura cangiante tra il verde e il blu, riprende il verde scuro delle grandi lastre quadrate del pavimento. Intorno ai tavoli, rotondi o rettangolari, sedie colorate, leggermente imbottite, in tessuto blu, verde o rosso.

Il ristorante di classe al primo piano

Al piano superiore si accede con la sinuosa, scenografica scala verde scuro e oro. Qui viene ospitato il ristorante, aperto a pranzo e a cena, con un ricco punto accoglienza ‘champagne bar’ all’ingresso. Seguendo il trend di lasciare a vista tutte le funzioni, la cucina è visibile grazie al vetro effetto sfumato. Un tocco deciso di novità è dato dal design, che segue con continuità visiva le linee del piano terra, ma si differenzia per le tinte più morbide: grigio azzurro e verde salvia polvere. La luce naturale, delicatamente schermata, inonda l’ambiente attraverso le grandi finestre che si affacciano sulla piccola piazza. Le pareti sono rivestite in prezioso tessuto di seta. I tavoli rettangolari lungo le pareti sono separati da piccoli schermi in vetro con un delicato motivo di palme, pattern tra i più significativi della collezione Armani/Casa. Sul fondo, la piccola sala, che all’occorrenza diventa privata, ha un’atmosfera intima e raccolta con il grande camino in marmo scuro.

La cucina mediterranea, tra tradizione e innovazione

È ampia e variegata la proposta gastronomica dell’Emporio Armani Caffè e Ristorante di Milano, che risponde alle richieste di un pubblico sempre più numeroso e internazionale. Come piace a Giorgio Armani, la cucina è mediterranea e continua a offrire un menu tutto italiano, dove semplicità e leggerezza danno vita a un gusto sofisticato e unico. Una proposta che si declina in modo diverso, a seconda dei momenti della giornata e dell’ambiente in cui si sceglie di accomodarsi. Il piano terra, più informale, offre sia a mezzogiorno che la sera una carta moderna, immediata e più veloce, con i piatti più classici, genuini e gustosi, che hanno da sempre contraddistinto l’Emporio Armani Caffè. Il risotto allo zafferano, gli spaghetti al pomodoro, o la cotoletta alla milanese, sono realizzati con una cura che esalta i sapori semplici e speciali al tempo stesso. Al piano superiore, il menu del ristorante è gourmet e mescola con grande sapienza la tradizione all’innovazione. Ed è in questa carta che la filosofia italiana si arricchisce di tratti e ingredienti più tipici della cucina settentrionale, lombarda ma non solo, mantenendo sempre un equilibrio tra carne e pesce.

La ricerca delle materie prime di altissima qualità, l’attenta preparazione anche delle proposte più semplici, la presentazione elegante ed essenziale e dei piatti, riflettono il piacere della tavola secondo Giorgio Armani e sono gli elementi che identificano e accomunano tutti i ristoranti Armani nel mondo.

Fonte foto: Giorgio Armani

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp