#carbonaraday con 4 ricette di chef famosi

Il 6 aprile è il #CarbonaraDay: appassionati di tutto il mondo unitevi e celebrate il vostro piatto preferito con ricette e rivisitazioni "da chef".

Il 6 aprile dalle 12 alle 14 è il #CarbonaraDay, l’evento voluto dai pastai di AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) e IPO (International Pasta Organisation), che in questo giorno unisce gli appassionati di tutto il mondo sul piatto di pasta più amato e discusso.

L’anno scorso il #CarbonaraDay ha avuto oltre 29mila interazioni social e ha coinvolto 83 milioni di persone in tutto il mondo e noi lo vogliamo festeggiare con 4 ricette d’autore di grandi chef che l’hanno rivisitata ma sempre, naturalmente, rispettandola.

Carbonara di Heinz Beck – “Fagotelli alla carbonara”

Ingredienti per 4 persone
Per il ripieno:
– 5 tuorli
– 40 g di Pecorino
– pepe bianco
– sale
– 100 ml di Panna Montata

Per i Fagottelli:
– 160 g di farina
– 80 g di semolino
– 2 tuorli
– 1 uovo
– sale

Per la salsa
– 35 g di guanciale
– 100 g di zucchero
– 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
– 25 ml di vino bianco
– 50 ml di consommé di vitello
– 20 g di pecorino

Montare i tuorli  a bagnomaria e aggiungervi poco per volta il pecorino gratuggiato. Aggiungere del pepe bianco, del sale, lasciar raffreddare e aggiungere la panna montata.
Preparare un impasto formato da: farina, semolino, tuorli, uova, un pizzico di sale e acqua quanto basta. Fare riposare il tutto per circa 1 ora. Stendere la pasta finemente ricavare dei quadrati di 7cm. Con l’aiuto di un cucchiaino mettere un poco di ripieno, ritagliare i singoli ravioli con una rotella dentata e chiuderli a fagottino.
Tagliare il guanciale a julienne e le zucchine a dadini e saltare il tutto in una padella con dell’olio di oliva extra vergine. Bagnare con del vino bianco, lasciar evaporare e aggiungervi il fondo di vitello. Aggiungere alla salsa i fagottelli precedentemente cotti in acqua e sale, e mantecare con del pecorino e olio di oliva extra vergine e aggiungere del pepe nero a piacere.

Carbonara di chef Rubio – “Classica carbonara”

Ingredienti per 4 persone
– 500 gr mezze maniche
– 200 gr pancetta
– 70 gr pecorino
– 4 uova
– q.b. pepe nero
– q.b. sale
Eliminare la cotenna e tagliare la pancetta a fettine sottili. Farla rosolare in padella senza olio e a fuoco basso per eliminare il grasso e farla rimanere piu’ croccante. Quando la pancetta è pronta, scolare il grasso, non tutto, e tenerla da parte.
Nel frattempo mettete sul fuoco l’acqua per la pasta, con poco sale. In una ciotola versate 3 tuorli e un uovo intero con un pizzico di sale. Grattate il pecorino e macinate il pepe nero.
Quando la pasta è pronta, tenere da parte un po’ d’acqua di cottura e scolarla.
Nella ciotola con le uova aggiungere tutti gli ingredienti: pancetta, pepe, pecorino grattugiato e infine la pasta. Aggiustare con una spolverata di formaggio e se necessario con un goccio di acqua di cottura.

Carbonara di Bruno Barbieri – “Carbonara di penne al forno con pepe”

Ingredienti per 4 persone
– 280 g di penne rigate
– 240 g di latte parzialmente scremato
– 200 g di formaggio fresco morbido (tipo stracchino)
– 150 g di guanciale affumicato
– 100 g di pancetta stesa
– 150 g di Parmigiano reggiano
– 70 ml di Cognac
– 2 uova
– 1 cipolla
– q.b. pepe nero

Preriscaldare il forno a 180 °C (posizione grill) e imburrare una pirofila. Sbucciare la cipolla e tagliarla a cubetti. Tagliare a grosse listarelle la pancetta stesa e il guanciale. In una casseruola, sciogliere del burro e rosolare la cipolla, aggiungere la pancetta stesa e il guanciale. Sfumare con il Cognac e cuocere per 2 minuti.
Versare il latte nel contenitore di un robot da cucina, unire lo stracchino e le uova e frullare il tutto. Conservare a parte.
Portare a ebollizione abbondante acqua salata, versare le penne e cuocerle al dente. Scolare la pasta e saltarla nel sugo alla pancetta. Aggiungere a freddo il composto di stracchino e amalgamare il tutto. Disporre le penne nella pirofila, cospargere con il Parmigiano reggiano e ricoprire con qualche fiocco di burro. Trasferire la pirofila nel forno e proseguire la cottura per circa 2 minuti per colorare la superficie. Servire direttamente nella pirofila spolverizzando abbondantemente con pepe di mulinello.

Carbonara di Alessandro Borghese – “Spaghetti alla carbonara”

Ingredienti per 4 persone
– 350 gr di spaghetti
– 100 gr di pecorino grattugiato
– 1 uovo
– sale e pepe q.b.
– 150 gr di guanciale
– 3 tuorli

Mettere a bollire, abbondante, acqua per la pasta. Intanto tagliate a lisatrelle il guanciale e mettetelo in padella senza aggiungere altri grassi. Accendete la fiamma e fatelo rosolare bene mescolandolo di tanto in tanto. Dovrà risultare croccante e dorato ma non bruciacchiato.
Una volta rosolato spegnete la fiamma e in un’insalatiera capiente versate tre tuorli e l’uovo intero dentro. Aggiungete anche il pecorino grattugiato e abbondante pepe macinato fresco, meglio se sul momento. Sbattete energicamente il tutto con l’aiuto di una forchetta fino a ottenere un composto fluido e omogeneo. Quando l’acqua bolle unite una manciata di sale e buttate la pasta. Fatela cuocere al dente scolandola nella ciotola con le uova e il formaggio, e amalgamate bene il tutto per qualche secondo.
Trasferite la pasta condita nei piatti e completate la pasta alla carbonara con il guanciale croccante e, a vostro gusto, con altro pecorino grattugiato e dell’altro pepe macinato. Gustatela ben calda!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp