3 ricette con il gelato firmate Simone Rugiati e Häagen-Dazs

Fiori eduli, basilico e sapori sudamericani si uniscono ai gusti top del gelato in barattolo per eccellenza con tre ricette d’autore: il mix perfetto per sentire finalmente la primavera!

E’ tempo di prepararsi alla primavera e iniziare a risvegliare i sensi dal torpore invernale, e cosa c’è di meglio di un buon gelato? Non una semplice coppa due gusti ma vere e proprie ricette con il gelato come protagonista. Chi ha detto infatti che il gelato sia fatto solo per essere mangiato in purezza su un cono o in coppetta?

Häagen-Dazs ha pensato di unire tradizione e creatività grazie alle idee dello chef Simone Rugiati (ormai affermato volto tv) e ai gusti Strawberries&Cream (panna e fragole), Vaniglia e Salted Caramel (caramello salato). Tre  ricette esclusive e sorprendenti per nuove combinazioni gastronomiche da preparere in casa e magari soprendere gli ospiti a cena. Ispirazioni d’autore che invogliano a sperimentare.

Ricetta gelato “Pic-nic elbano”

Il gusto Häagen-Dazs alla Vaniglia si unisce a un ingrediente insolito ma vero trend food del 2018: i fiori eduli. Questo dessert raffinato combina il sapore piccante, sapido e pepato delle calendule gialle a quello ricco e complesso della vaniglia.

Se devo pensare al luogo perfetto per un pic-nic mi vengono subito in mente le verdi colline che si affacciano sul mare nella mia meravigliosa Isola d’Elba. È proprio da qui che proviene l’Aleatico, il vino che ho scelto per questa ricetta. Cosa si mangia in Primavera che stia bene con il vino e con il gelato alla vaniglia? Le pesche ovviamente, dolci, acide e succose. La meringa viene da sé, sta bene con tutto ciò che è dolce e il pepe rosa, così lavorato, è l’idea che aggiunge il tocco da chef”

Ingredienti per 4 persone
1 barattolo di Häagen-Dazs alla Vaniglia
2 pesche
200 ml di Aleatico
80 gr di meringhe
30 gr di pepe rosa
q.b. calendule gialle

Procedimento
Ricavate dalle pesche degli spicchi, metteteli in un contenitore, copriteli con il vino e lasciateli riposare in frigorifero mentre vi dedicate al resto. Una volta che le pesche avranno assorbito la tintura del vino scolatele. Versate il vino in un pentolino e, aggiungendo un cucchiaio di zucchero, lasciate ridurre fino a far evaporare la parte alcolica e ad ottenere una salsa leggermente addensata. Dal pepe dovrete ricavare la “buccia” rosa, scartando i grani. Vi servirà un setaccio dalle maglie abbastanza fini da trattenere i grani, ma abbastanza larghe da permettere alla buccia di passare.
Per far sì che le meringhe ottengano gusto di caramello potete bruciarle leggermente con un cannello da cucina.
Servite le meringhe sul fondo, aggiungete gli spicchi di pesche, qualche cucchiaio di riduzione di Aleatico e una porzione di gelato alla vaniglia Häagen-Dazs.
In ultimo, una spolverata di pepe e ancora qualche meringa sbriciolata. Sfogliate qualche petalo di calendula gialla e aggiungeteli per finire il piatto.

“Pic-nic Elbano”

Ricetta gelato “Strawbasil”

Dall’unione della delicatezza del basilico con la dolcezza delle fragole nasce “Strawbasil”.

“La delicatezza del basilico e il suo aroma unico si sposano perfettamente con la dolcezza delle fragole fresche ed è per questo che li ho scelti per accompagnare questo gelato. La lieve salinità dei pistacchi è l’elemento che darà spicco alla vostra ricetta”

Ingredienti per 4 persone

1 barattolo di Häagen-Dazs Strawberries and Cream
30 gr basilico
q.b. basilico fresco per guarnire
400 gr di yogurt greco
80 gr di zucchero
1 confezione pasta fillo
100 gr zucchero a velo
50 gr di burro
30 gr di polvere di pistacchi
250 gr di fragole

Procedimento
Iniziate dalla cialda. Stendete un foglio di pasta fillo, spennellatelo con il burro sciolto e cospargetelo di una spolverata di zucchero a velo e di polvere di pistacchi. Sovrapponete un altro foglio di pasta fillo e ripetete lo stesso processo fino ad arrivare a 5 fogli. Assicuratevi che aderiscano bene tra loro, onde evitare la formazione di bolle d’aria che in cottura andrebbero a rompere la pasta.
Per ottenere delle spirali tagliate delle strisce di circa un centimetro di spessore e arrotolatele intorno a un cilindro da cannolo. In alternativa potrete semplicemente mettere in forno la cialda che avete preparato per poi spezzarla con le mani una volta cotta. Infornate a 160° per una decina di minuti circa.
Sfogliate il basilico e mettetelo nel vaso di un frullatore insieme a qualche cucchiaio di yogurt e allo zucchero a velo. Continuate a frullare fino a che non risulterà un composto liscio, dopo aggiungete il restante yogurt.
Versate il composto in un sifone da cucina e inserite due cariche. In alternativa potrete creare una spuma dimezzando le quantità di yogurt e incorporando 250 gr di panna montata.
Preparate la tartare di fragole tagliandole a cubetti molto piccoli e conditele con un cucchiaio di zucchero a velo. Servite il vostro gelato alla vaniglia Häagen-Dazs, insieme alle fragole, qualche foglia di basilico fresco, la spuma di yogurt e la cialda croccante.

“Strawbasil”

Ricetta “Sud-Ice cream”

Il caramello salato dona un sapore deciso a una ricetta con dulce de leche, cioccolato e salsa di banane, liberamente ispirata ai colori e ai profumi del Sud America.

“L’ispirazione per questa ricetta mi viene da un paese dove sembra sempre estate più che primavera, il Sud America. In questo paese ho scoperto sapori, aromi, profumi dei più vari. A partire dalla salsa di banane arrosto, che trae origine dalla tipica banana cake, passando per il dulce de leche, arrivando fino alla tapioca e alla fava di tonka. Vi avverto, questa è una ricetta lunga e dai passaggi articolati, ma vi regalerà un gusto mai provato prima, provare per credere!”

Ingredienti per 4 persone
1 barattolo di Häagen-Dazs Salted Caramel
30 gr di tapioca
50 gr di miele di castagno
2 banane
½ limone
1 cucchiaio di rum
100 gr di cioccolato fondente
q.b. cioccolato da grattugiare
1 pezzo di fava di Tonka
1 lt di latte intero
300 gr di zucchero Muscovado
1 baccello di vaniglia
½ cucchiaio di bicarbonato

Procedimento
Mettete sul fuoco 500 ml di acqua e aggiungete il miele di castagno. Non appena avrà preso bollore aggiungete la tapioca che cuocerà per 40 minuti. Al termine della cottura avrete ottenuto un composto gelatinoso che dovrete stendere su una placca da forno a uno spessore di pochi millimetri e asciugare in forno a 90°. Lasciate riposare la cialda, completamente asciutta, una notte. Scaldate sul fuoco dell’olio di semi alla temperatura di 215° e tuffateci delle scaglie di cialda. Queste si gonfieranno e si bolleranno. Non appena pronte, lasciate che scolino l’olio in eccesso sopra a della carta per fritti.
Per il dulce de leche mettete sul fuoco il latte con lo zucchero, il baccello di vaniglia inciso e il bicarbonato. Tenete sul fuoco a fiamma media e, continuando a girare, dovrete farlo ridurre a un terzo del suo volume ottenendo così una crema dal colore ambrato scuro. Lasciatelo raffreddare prima di servirlo.
Mettete le banane in forno e cuocetele a 200° per 10/15 minuti. Tagliatele grossolanamente nel vaso di un frullatore, aggiungete il rum, il succo di mezzo di limone e frullate fino a ottenere una consistenza liscia.
Per ultimo sciogliete 100 gr di cioccolato fondete a bagnomaria.
Servite il vostro gelato al caramello salato Häagen-Dazs con la cialda di tapioca al miele, il dulce de leche, la salsa di banane, il cioccolato ancora tiepido e una grattugiata di cioccolato fondente e di fava di Tonka.

“Sud-Ice Cream”

Commenti

comments