La moda piange la scomparsa di Hubert de Givenchy

Il mondo della moda, il mondo della Cultura, il mondo dello Stile, ma soprattutto dell'Eleganza, oggi piange. Oggi un pezzo di storia se n'è andato via. Normale, direte voi. Prima o poi accade a tutti. "Sono sempre i migliori ad andarsene". Eppure no, non si è mai pronti a dire addio a certe persone.

hubert de givenchy

Oggi ci lascia Monsieur de Givenchy, e sì, oggi, la moda piange un po’ di più.

Coco Chanel, Christian Dior, Yves Saint Laurent. E sono ancora molti, tanti, troppi. Gli anni passano, le epoche cambiano, gli stili mutano. Eppure la nostalgia, quella vera, quella non muore mai.

All’età di 91 anni, ci lascia Hubert de Givenchy, il padre fondatore della famosa Maison francese. A dare la notizia della sua scomparsa, il compagno dello stilista, Philippe Venet, con il quale viveva da anni, alle porte di Parigi.

Tutti conoscono Givenchy. Modaioli o non. Donne uomini. Grandi e piccoli. Tutti conoscono Givenchy e conoscono a memoria almeno uno dei suoi abiti (se non di più). Un tubino nero. Un semplice. Elegante. Timeless tubino nero.

Un tubino nero indossato anche dall’icona Audrey Hepburn nel film leggendario Colazione da Tiffany.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp