Dior Tarots: il pop up store per copiare il look delle celebrities

Milano, parigi, Berlino e Miami saranno le quattro città che dedicheranno dei pop-up store per la collezione TAROTS di Dior, per la quale Maria Grazia Chiuri si è ispirata alle illustrazioni femministe delle carte dei tarocchi Motherpeace immaginati da Karen Vogel e Nicki Noble negli anni '70.

I tarocchi non sono mai stati così di moda. La collezione Cruise 2018 di Dior ne è un chiaro esempio. Inspirata dalla “MOTHERPEACE TAROT” creata da Karen Vogel e Vicki Noble nel 1970, oggi è la protagonista di alcuni pop up store dedicati.

Gli elementi simbolici dei tarocchi sono il fil rouge di questa collezione che sta spopolando tra le celebrities. Superstizione? Non serve averla per indossare la collezione must-have del momento. Parigi, Berlino, Miami e Milano sono le quattro città che ospitano i pop-up store dedicati, starring la collezione creata da Maria Grazia Chiuri e alcune illustrazioni a tema.

LEGGI ANCHE: Cara Delevingne per Dior

Tra i pezzi forti della Cruise 2018, le minaudières rotonde, le borse Dioraddict e Lady Dior rivisitate per l’occasione, sciarpe di seta, bomber jacket impreziosite con patch, chiodi in pelle, abiti e maglie.

I TAROTS di Karen Vogel e Nicki Noble sono davvero potenti. L’espressione artistica di una femminilità capace di guarigione, di potenziamento. Volevo proprio usarli dando loro una chiave pop. Questi tarocchi infatti sono legati ai segni delle stelle, cari a Monsieur Dior. Le cartomante, i tarocchi, i segni della fortuna, sono sempre stati tra i codici uati della Maison, cosa che ho (ri)scoperto immergendomi nella storia di Dior e di Monsieur Dior. Ora me li sto riappropriando per riproporli nelle mie collezioni con uno spirito nuovo” ha dichiarao Maria Grazia Chiuri.

Louise Bourgoin (Photo by Julien Hekimian/Getty Images for Vogue)
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp