Il gelato al tartufo… di cioccolato!

Ecco il gelato per i veri amanti del cioccolato: niente latte aggiunto, solo acqua e la qualità dei prodotti LaPerla

L’estate è ufficialmente finita ma per non dimenticarla troppo in fretta c’è ancora tempo per un gelato come si deve.

Il brand torinese di cioccolatini LaPerla in occasione di Sweety of Milano – di cui era gold sponsor – ha infatti presentato una grande novità: il gelato al tartufo di cioccolato. Per crearlo si sono affidati allo chef Filippo Novelli. Campione della Coppa del mondo di gelateria del 2012, vincitore di numerosi premi di pasticceria cosi come di cucina e dal 2008 socio titolare della storica pasticceria Medico di Torino. Durante la due giorni milanese di dolci di altissimo livello, golosi e appassionati di cioccolato da tutta Italia hanno potuto assistere al live show della pastry star e gustare lo squisito gelato di tartufo al cioccolato da lui creato esclusivamente utilizzando LaPerla Extreme (tartufo di cioccolato fondente con granella di cacao) e LaPerla Bianca (tartufo di cioccolato bianco con nocciole senza cacao).

tartufo-nero

Lo chef Filippo Novelli
Lo chef Filippo Novelli

“Vi farò assaggiare un gelato nuovo. La particolarità di entrambi i gelati che ho creato è quella di essere preparati, non come si potrebbe immaginare con latte e panna, bensì con acqua. Bilanciando così al meglio i grassi e gli zuccheri per ottenere un gusto chiaro e pulito che ne esalta la specificità dei prodotti”.

img_20160917_135935

I dessert creati per l’occasione per presentare al meglio i due gusti erano composti da un crumble all’olio d’oliva e da una crema al mango per il gelato al tartufo nero mentre per quello al tartufo bianco la crema in abbinamento era ai frutti rossi; per entrambi una grattugiata di tartufo LaPerla a finire: una vera delizia!

E oltre ad essere buonissimo é anche un’importante novità commerciale che apre ampie opportunità di business per questo brand torinese sempre più sull’onda di un’espansione internazionale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp