50 Sfumature di nero: le rivelazioni di Dakota Johnson

Dopo “50 Sfumature di grigio” è il turno di “50 Sfumature di nero”, ma Dakota Johnson racconta di essersi annoiata a letto con Jamie Dornan.

Cinquanta sfumature

Non appare particolarmente entusiasta l’attrice Dakota Johnson sul set del secondo capitolo tratto dal romanzo di E.E. James, “50 Sfumature di nero”.

A raccontarsi all’Entertainment Tonight è l’attrice protagonista, che svela noia e stanchezza provata durante la simulazione di scene hot: “Ho dovuto simulare per più di sette ore di fila e questo è stato davvero stancante. Sono stata sopra Jamie per tutto quel tempo e mi sono davvero annoiata”.

Il debutto per il sequel del film vincitore di ben 5 Razzie Award 2016 è previsto per il prossimo febbraio 2017, mentre il cast sta già iniziando a lavorare su “50 Sfumature di rosso”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp