Sergio Tacchini cresce e punta a nuovi mercati

Sergio Tacchini torna alla ribalta con un +33% di fatturato. Chiusura in positivo per il secondo anno consecutivo. L'azienda è pronta ad aprirsi a nuovi mercati.

Si chiude in positivo il secondo anno di gestione del marchio Sergio Tacchini in affitto da parte di Wintex Italia SRL. Il venduto a valore wholesale è stato di 33 milioni di euro sul mercato europeo considerando una crescita nel primo semestre di quest’anno pari al 33% rispetto allo scorso anno.

Il fatturato sempre a valore wholesale per i primi sei mesi del 2015 è di 22 milioni di euro con la previsione di superare i 40 milioni di euro a fine del 2015 solo in Europa.

Il 2016 sarà il 50° anniversario del marchio e segnerà la firma dei contratti di licenza per abbigliamento e calzature in nuovi territori strategici per Sergio Tacchini, come Hong Kong, Australia, Taiwan e Singapore per un’espansione in Asia rafforzata da un accordo per il Giappone.

In Europa, la presenza viene rafforzata con la firma della licenza abbigliamento per Austria, Svizzera e Germania. Sergio Tacchini si amplia anche nel campo delle merceologie con la firma per la licenza worldwide degli orologi con la turca Essa Group.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp