Il debutto ribelle di Anthony Vaccarello x Versus Versace

Anthony Vaccarello firma una capsule collection per Versus Versace ed è subito successo. Si tratta per lo stilista di un doppio debutto, essendosi dedicato con questa capsule anche all’abbigliamento maschile. Tra i suoi pezzi favoriti tantissima pelle, ma anche numerose stampe e accessori grintosi.

Ribelle. Tutti d’accordo sul giusto aggettivo da attribuire alla capsule collection di Anthony Vaccarello per Versus Versace. | L’ANNUNCIO DI ANTHONY VACCARELLO ALLA DIREZIONE CREATIVA DI VERSUS VERSACE

Anthony Vaccarello per Versus Versace

Anthony Vaccarello per Versus Versace

Mi sono innamorata subito della capsule collection di Anthony Vaccarello per Versus Versace. È stato davvero capace di catturare il cuore di Versus Versace: sensualità e ribellione. Ed è stato in grado di portarlo a un risultato nuovo, attuale” dichiara Donatella Versace.

Per il designer, questo si tratta di un vero doppio debutto con in passerella anche pezzi dedicati all’uomo. Una collezione sensuale sì, ma ribelle, trasgressiva e sicuramente d’impatto.

Anthony Vaccarello per Versus Versace

Anthony Vaccarello per Versus Versace

Al centro dell’attenzione la pelle, ovvio, sia per lui che per lei. Pelle nera, pelle drappeggiata, pelle ritagliata ma anche pelle svelata. Gli abitini sono tagliati di netto e sorretti di piercing e anelli a testa di leone.

Anthony Vaccarello per Versus Versace

Anthony Vaccarello per Versus Versace

Dalla nappa vengono ritagliati e creati lunghi pepli drappeggiati strizzando l’occhio alla mitologia greca cara a Versace. Look da completare con tacchi vertiginosi e borse con chiusure dorate da sci-couture.

Anthony Vaccarello per Versus Versace

Anthony Vaccarello per Versus Versace

Per lui invece, maglie di pelle ritagliate ad ottagono, t-shirt, felpe e blousons con stampe rivoluzionate da abbinare a sneaker di pelle bianca con teste di leone dorate.

Anthony Vaccarello x Versus Versace

Anthony Vaccarello x Versus Versace

È una collezione instintiva, basata su come oggi mi immagino la ragazza Versus, una donna urbana che adora i dettagli. Tutto è partito dai miei ricordi del primo Versus, tante collezioni che ho letteralmente nel cuore. Lavorare con Donatella è stato naturale. Mi ha permesso di muovermi in libertà e mi ha insegnato molto su come osare con le stampe” racconta Anthony Vaccarello. E.L.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Anthony Vaccarello x Versus Versace

Anthony Vaccarello x Versus Versace

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp