Il futuro e il net come fonte d’ispirazione per lo show Y-3

Y-3 guarda al futuro con una collezione che celebra la cultura del web. Internet con i suoi pro e contro, attraverso una ricerca che punta ad andare sempre oltre per non fermarsi mai. Tutto ciò tradotto con stampe fluo, brillanti e colori acidi, loghi distorti e outfit casual e rilassati. Nel parterre anche Jeremy Scott e Justin Bieber

Firmata dal creativo irriverente Peter Saville, la collezione Primavera-Estate 2014 di Y-3 è più urban e moderna che mai.

Y-3 Spring-Summer 2014

Y-3 Spring-Summer 2014

Y-3 Spring-Summer 2014

Gli outfit estremizzano lo sportswear americano, con forme allungate, e giocano con dettagli carichi ed esplosivi di colori brillanti, neon, fluo. Tra i pezzi star visti in passerella, la giacca da uomo baseball-kimono, la polo lunghissima e dallo stile navy, il blazer in jersey e le giacche da moto tagliate per la donna, da indossare con abiti fluttuanti ma terribilmente urban.

Saville si diverte anche con le stampe e le grafiche che propongono orsacchiotti, gattini e parti di automobili. Una collezione che riflette l’attuale sovranità di internet, con i suoi pro e i suoi contro. Una digitalizzazione del quotidiano, fino agli outfits.

Y-3 Spring-Summer 2014

Y-3 Spring-Summer 2014

Y-3 Spring-Summer 2014

Tra le grandi novità, anche l’utilizzo di una maglia retro-rinfrangente con la quale un capo sportswear apparentemente tradizionale, può anche emettere luce come quella dei flash. Assolutamente sensazionale. Dulcis in fondo… a chiudere la sfilata un trio di abiti-couture in stile Yamamoto.

Yohji Yamamoto

Yohji Yamamoto

Una sfilata decisamente evento, alla quale erano presenti anche Jeremy Scott e Justin Bieber. E.L.

Joe Manganiello e Jeremy Scott

Joe Manganiello e Jeremy Scott

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Commenti

comments