Una collezione nuova che punta al rinnovamento quella presentata da Laura Biagiotti con la primavera-estate 2013. Non si abbandonano le tradizioni, ma si introduce un nuovo gusto definito futur-romantico con tocchi hi-tech di colori neon e materiali come il vinile.

Laura Biagiotti Primavera-Estate 2013

Laura Biagiotti Primavera-Estate 2013

I colori sono brillanti e forti e si accostano alle stampe. Grande protagonista è la maglieria che si declina in arancio, fuxia, giallo e bianco profilati con bordi neri. Lo stile futur-romance si esprime nell’abito a bambola di Sangallo e nell’accostamento di dettagli neon, ricami di vinile a pizzo, stampe floreali e rose applicate.

Laura Biagiotti Primavera-Estate 2013

Laura Biagiotti Primavera-Estate 2013

L’abito jacquard riproduce la stampa ed è come un tatuaggio. Il prendisole è in maglia di lino rigata, come il costume dall’aria Sixties. La maglia si fonde con il tessuto tramite la lavorazione con l’ago agugliato, che elimina le cuciture e unisce il top di cashmere e seta con la gonna di satin, creando un inedito panneggio.

Tanti accessori ruotano attorno alla collezione e si declinano i forti colori come l’iconica borsa Cro-Chain che mescola uncinetto e catene, i sandali con il tacco in plexiglass, gli stivali e gli occhiali con lenti sfumate. A.R.

Laura Biagiotti Primavera-Estate 2013

Laura Biagiotti Primavera-Estate 2013

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Laura Biagiotti Primavera-Estate 2013

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times