Art Decò per l’A-I 2012 Aigner

Aigner trae la sua ispirazione dai quadri di Tamara de Lempicka, pittrice polacca appartenuta alla corrente dell'Art Decò. I capi rispecchiano i volumi e le silhouette viste nei dipinti dell'artista degli anni' 30.

La collezione Autunno-Inverno 2012/2013 di Aigner trae ispirazione dall’Art decò di inizio secolo. Una donna forte e sicura, come quelle viste nei quadri di Tamara de Lempicka e oggi incarnate da personaggi come Tilda Swinton o Isabella Rossellini, sono al centro della collezione Aigner, perfetta sintesi tra eleganza e sobrietà.

Le forme sono rigide e i materiali fluidi: ampie scollature, decolleté con ricami in cristallo, gonne e vestiti da giorno al ginocchio, pantaloni e gonne a vita alta, abiti slim fit in jersey fluido, giacche ampie, trench corti o oltremodo lunghi e pantaloni da cavallerizza.

Ai materiali sintetici vengono abbinati quelli naturali, così troviamo jersey in seta, veli, lana crepe, punto milano, seta satinata, montone e visone. La palette cromatica si estenda dal blu cristallo al nero passando per l’avorio, il bianco sporco, grigio-bruno, mogano, verde oliva, verde bosco, blu elettrico, mora, rosa e uva.

Pezzo clou della collezione borse è il modello Arte Factum, realizzata in pelle di razza con una superficie lucente, la borsa ha una forma a scatola con inserti in pelle levigata. Bracciali, spille, scarpe e cinture completano la collezione di accessori. A.R.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Aigner Fall-Winter 2012/2013
Aigner Fall-Winter 2012/2013
Aigner Fall-Winter 2012/2013
Aigner Fall-Winter 2012/2013
Aigner Fall-Winter 2012/2013
Aigner Fall-Winter 2012/2013
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp