Sensualità per Aigner che si ispira al look di Romy Schneider

L’ultima giornata della Fashion Week milanese si apre con la sfilata di Aigner, tenutasi nel’esclusiva location creata nella Loggia dei Mercanti, a due passi del Duomo. La collezione, contemporanea, femminile e super elegante si vede metà strada tra l’atmosfera di Indochine, con una sensualità degna del look di Romy Schneider negli anni ’70. Si gioca […]

L’ultima giornata della Fashion Week milanese si apre con la sfilata di Aigner, tenutasi nel’esclusiva location creata nella Loggia dei Mercanti, a due passi del Duomo. La collezione, contemporanea, femminile e super elegante si vede metà strada tra l’atmosfera di Indochine, con una sensualità degna del look di Romy Schneider negli anni ’70. Si gioca con le proporzioni… molto di tendenza i capi oversize e le ampie gonne pantaloni, che talvolta si accorciano diventando quasi shorts.

Le maniche non sono da meno e prendono il look all’orientale, in versione a campana, molto femminili. La Maison tedesca adotta la fusciacca, irrinuncibile dettaglio estivo, indossato a cavallo della vita per sostituire la cintura e spezzare i colori ma anche le linee sobrie dei capi. Parlando degli accessori, ritroviamo borse in vero sruzzo, ma i veri must have sono i moderni pouch bag, con il logo Aigner, proposti in una morbida pelle lavorata. E.L.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Aigner Spring-Summer 2011Aigner Spring-Summer 2011   Aigner Spring-Summer 2011   Aigner Spring-Summer 2011
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp