Morgan Freeman al party per i 20 anni di Dolce&Gabbana

L’evento che ha segnato questa Men’s Fashion Week milanese è senz’altro stato la celebrazione dei 20 anni della linea uomo firmata da Dolce & Gabbana. Nel cuore di Milano, la Piazza della Scala ha quindi ospitato un’istallazione composta da quattro cubi multimediali, ognuno di essi alto tre metri e composto da 9 milioni di LED. […]

L’evento che ha segnato questa Men’s Fashion Week milanese è senz’altro stato la celebrazione dei 20 anni della linea uomo firmata da Dolce & Gabbana. Nel cuore di Milano, la Piazza della Scala ha quindi ospitato un’istallazione composta da quattro cubi multimediali, ognuno di essi alto tre metri e composto da 9 milioni di LED. Creati ispirandosi a famoso cubo di Rubik, i monitor hanno proiettato in loop le immagini della vita di Milano e quelle legate all’universo maschile di Dolce&Gabbana. Una mostra curata da Stefano Gabbana e Domenico Dolce che mira, oltre a raccontare la storia della firma, ad offrire anche a milanesi e turisti, una loro visione della moda, nuova e multimediale.

Numerosissimi ospiti presenti alla serata tra cui illustri personaggi del cinema, dello spettacolo, della musica o dello sport tra cui Monica Bellucci, Matthew McConaughey e Camila Alves, Juliette Binoche, Eva Herzigova, Roberto Bolle, Rachel Weisz, Annie Lennox, Filippo Volandri, Eros Ramazzotti, Gianmarco Tognazzi, Filippo Nigro, Eleonora Abbagnato, Chace Crawford, Alex Kapranos e Nick McCarthy dei Franz Ferdinand, m ancora il grande attore Morgan Freeman. E.L.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Fonte foto: press office Dolce & Gabbana

Stefano Gabbana, Camilla Alves, Matthew McConaughey, Letizia Moratti, Giovanni Terzi, Domenico DolceStefano Gabbana, Camilla Alves, Matthew McConaughey, Letizia Moratti, Giovanni Terzi, Domenico Dolce

 

Monica Bellucci
Monica Bellucci
Morgan Freeman
Morgan Freeman

 

Rachel Weisz
Rachel Weisz
Peaches Geldof
Peaches Geldof

 

Juliette Binoche
Juliette Binoche
Annie Lennox
Annie Lennox

 

Eva Herzigova e Roberto BolleEva Herzigova e Roberto Bolle

Commenti

comments