Donatella Versace presenta Art Unites a sostegno dei bambini bisognosi

Donatella Versace ha sponsorizzato per il secondo anno consecutivo il Gala e lo Studio Party del Whitney Museum of American Art, tenutosi il 19 ottobre scorso a New York. Inoltre parteciperà attivamente al programma della Starlight Foundation, organizzazione che sostiene negli USA i bambini colpiti da gravi malattie e le rispettive famiglie, e della One […]

Donatella Versace ha sponsorizzato per il secondo anno consecutivo il Gala e lo Studio Party del Whitney Museum of American Art, tenutosi il 19 ottobre scorso a New York. Inoltre parteciperà attivamente al programma della Starlight Foundation, organizzazione che sostiene negli USA i bambini colpiti da gravi malattie e le rispettive famiglie, e della One Foundation, organizzazione cinese che offre assistenza psicologica e post-traumatica ai bambini dello Sichuan.

Il progetto Art Unites pensato da Versace, vede l’arte e la creatività come forma d’aiuto, come evasione e spensieratezza per i bambini. La Maison ha fornito tele e colori a 500 bambini della Starlight Foundation e a 900 bambini della One Foundation per creare disegni sul tema dell’amicizia. Tutti i disegni creati dai bambini sono stati utilizzati per realizzare borse shopping in tela firmate Versace. Pezzi unici in vendita da ottobre in tutto il mondo, nelle boutique Versace e sul sito e-commerce Gilt Groupe.

Il 100% del ricavato dalla vendita sarà devoluto in parti uguali alla Starlight Foundation e alla One Foundation. Una volta completati i disegni nelle diverse sedi in tutto il mondo, una giuria, presieduta da Donatella Versace, ha selezionato le due borse vincitrici.

Progetto Art Unites VersaceProgetto Art Unites Versace

Commenti

comments