Trattamento capelli crespi: rimedi, trattamenti e prodotti

Capelli crespi, quante di noi hanno questo problema con la propria chioma? Io sono senza ombra di dubbio tra quelle, dato anche il fatto che i miei capelli sono spesso soggetti a stress poiché soggetti a tinture e messe in piega continue realizzate con phon e piastre ad alta temperatura.

capelli crespi

Come tingersi i capelli con risultati perfetti

Le cause che rendono i capelli crespi possono comunque essere tante e di diversa origine. Capiamo quindi il perché i nostri capelli possono essere soggetti al crespo e soprattutto come riuscire a combattere questo inestetico effetto su di loro. Scopriamolo insieme!

Le cause dei capelli crespi

Le cause che possono rendere crespi i nostri capelli sono molte. Innanzitutto i capelli col passare degli anni tendono a seccarsi più facilmente e di conseguenza reagiscono all’umidità assumendo  l’aspetto crespo che tanto non ci piace! Anche gli agenti atmosferici, troppo sole e troppo smog contribuiscono a rendere estremamente secchi i nostri capelli.

Altro motivo per il quale i capelli possono assumere l’aspetto crespo è quello della disidratazione sia da esterno non applicando prodotti che restituiscano idratazione, che dall’interno bevendo poca acqua. Anche un’alimentazione priva di vitamine e proteine potrebbe causare estrema secchezza ai capelli.

Infine, le cause forse più comuni a tutti, sono l’utilizzo continuo di phon e piastre dal calore eccessivo per effettuare la piega. L’utilizzo di prodotti come lacche e shampoo non di qualità e il fatto di sottoporre i capelli ad innumerevoli colorazioni e decolorazioni, non fanno altro che apportare forte stress al capello.

Come porre rimedio a tutto questo? Continuate a leggere e lo scopriremo insieme!

Rimedi, trattamenti e prodotti per i capelli crespi

Prima regola da seguire, questa vale anche per preservare la salute fisica e mantenere bella e luminosa la nostra pelle, è bere molta acqua e mangiare sano. Ve lo ripeto spesso in questo genere di articoli, ma dovete capire che si tratta di un passaggio davvero fondamentale!

Poi inizia a curare i tuoi capelli per evitare l’effetto crespo utilizzando i giusti prodotti e che siano di buona qualità.

Scegli shampoo e balsamo adatti alla tipologia del tuo capello e lavali con acqua tiepida. Abbiamo ben capito che il forte calore è nemico del capello e la stessa regola vale per l’acqua con la quale li andiamo a lavare e risciacquare.

Una volta lavati tamponateli con un asciugamano evitando di strizzarli con forza.

Spazzolateli con cura partendo dalla radice senza fare troppa forza verso le punte e procedete all’asciugatura evitando di stare troppo attaccati con il beccuccio del phon ai capelli. Se avete capelli ricci e molto crespi procedete con un pettine  a denti larghi.

Durante la fase di asciugatura aiutateli a ritrovare la giusta idratazione e lucentezza con dei prodotti specifici pre-piega che li proteggeranno anche dal calore dell’apparecchio che utilizzerete.

Maschere e trattamenti per capelli crespi: le soluzioni migliori!

Ci sono dei trattamenti mirati che possono davvero aiutarvi parecchio a prevenire l’effetto crespo sui capelli. Effettuare delle maschere o degli impacchi senza risciacquo andrà a creare una specie di pellicola protettiva sulla parte esterna del capello, mantenendo la cuticola liscia e priva di effetto crespo.

Eseguire questo genere di trattamenti almeno una o due volte a settimana farà davvero la differenza per i vostri capelli e l’effetto crespo verrà notevolmente contrastato.

Un altro trattamento molto in voga negli ultimi anni per ottenere capelli lisci e liberi dall’effetto crespo, scelto specialmente per chi ha capelli ricci, è il trattamento alla cheratina.

Ne esiste una prima versione chimica e una di ultima generazione cosiddetta naturale che sta prendendo sempre più campo, poiché quasi priva di controindicazioni. Stiamo parlando di un trattamento da effettuare in salone e che avrà effetto sulla nostra testa per settimane.

Sarà poi importante continuare il mantenimento a casa con prodotti sempre a base di cheratina, poiché si tratta della sostanza numero uno per contrastare l’effetto crespo.

Utilizzare i gusti strumenti può fare la differenza

Oltre all’importanza di scegliere i prodotti giusti come shampoo, balsamo e maschera anche i tools che utilizzeremo per trattare i capelli potranno fare molto per evitare di avere i capelli crespi.

Partiamo dalla spazzola per pettinarli: è consigliato optare per spazzole con setole di nylon per trattare i capelli tendenti al crespo. Questo perché con questo tipo di spazzola verrà scaricata l’elettricità statica.

Se non potete rinunciare all’utilizzo della piastra, sappiate che si iniziano a trovare in commercio apparecchiature progettate ad hoc per preservare la salute del capello anche se si utilizzano alte temperature per effettuare lo styling.

Siete fissati con i metodi naturali? Ecco due metodi naturali per combattere i capelli crespi!

Per voi due  suggerimenti 100% naturali per combattere i capelli crespi:

  • utilizza il burro di Karitè: ha proprietà super idratanti, emollienti e nutrienti. Prendetene una piccola quantità’ e scaldatela con le mani per poi passarlo su tutte le lunghezze e sulle punte senza risciacquare. Un metodo efficace, veloce e molto nutriente per i  capelli.
  • maschera fai da te al miele e olio d’oliva: veloce da preparare e super efficace! In una ciotola mettete tre cucchiaini di olio d’oliva e due cucchiai di miele. Applicatela sui capelli e lasciatela in posa 10 minuti. Poi risciacquate con acqua tiepida!

Entrambi sono rimedi semplici, economici e che sapranno prendersi cura dei vostri capelli in maniera totalmente naturale!

Capelli crespi: ultimi consigli utili

Per mantenere i nostri capelli forti, sani, belli e liberi dall’effetto crespo occorre prendersene cura sempre, in maniera ottimale, utilizzando i giusti prodotti e le attrezzature adeguate.

Potrebbe essere un’idea valida, al fine d’attenuare il crespo presente specialmente sui capelli lunghi, quella di procedere ad un taglio delle lunghezze o effettuare ogni tanto la classica “spuntatina”. Se poi proprio non riuscite a domare la vostra chioma crespa potrete camuffarla con l’aiuto di un’acconciatura raccolta come una coda di cavallo o ancor meglio uno chignon. Certo è che si tratta indubbiamente di una soluzione assolutamente temporanea e che dovrete comunque agire una volta per tutte con prodotti dedicati per andare ad eliminare il crespo dai vostri capelli.

Insomma se curati nella giusta maniera anche i capelli più crespi potranno ritrovare lo splendore perduto!


Fonte foto: Hunter Matthews on Unsplash

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp