OVS presenta il progetto #wecare con cotone biologico

OVS lancia il progetto #wecare, il progetto sostenibile per proteggere il nostro pianeta e per costruire un futuro migliore.

OVS collezione kids

OVS, rafforza il suo impegno nella sostenibilità per contribuire a proteggere il futuro del pianeta attraverso il programma di innovazione sostenibile #wecare, che va a toccare tutte le dimensioni aziendali a 360 gradi, dal prodotto, al negozio, alle persone.

OVS si impegna così a raccogliere entro il 2020, attraverso la partecipazione attiva dei clienti, almeno 1.000 tonnellate di abiti usati.

Con lo slogan “Insieme proteggiamo il futuro del pianeta”, OVS ha lanciato a maggio un video dedicato alla moda circolare su tutti i canali social e sul sito ovs.it, per sensibilizzare i clienti sulla raccolta degli abiti usati che prosegue in tutti gli store.

GUARDA ANCHE: Viaggiare eco-friendly: 10 consigli da segui

Nella rete dei negozi OVS è infatti attivo già dal 2013 il programma di raccolta degli abiti usati in collaborazione con I:CO. I capi raccolto, se ancora utilizzabili, vengono sottoposti da I:CO ad un trattamento che consente di riutilizzarli; altrimenti potranno essere trasformati in prodotti diversi o scomposti nelle loro fibre tessili per recuperare nuova materia prima.

Inoltre OVS supporta il progetto Healthy Seas, dedito al recupero delle reti da pesca dai fondali marini degli oceani, che attraverso un processo di rigenerazione vengono trasformate in filati ECONYLÒ, con cui OVS ha lanciato una capsule di costumi da bagno.

OVS si è impegnata ad utilizzare cotone biologico per le proprie collezioni e aderisce dal 2016 alla Better Cotton Initiative, che è volta a migliorare l’impatto sull’ambiente e le persone dell’industria globale del cotone.

Per un futuro sostenibile, OVS si è abilitato per ricercare una maggiore efficienza energetica limitando gli sprechi ed introducendo programmi di energy saving: dal 2017 ha scelto di approvvigionarsi solo di energia rinnovabile certificata per la sede e tutti i punti vendita, riducendo così di quasi il 90% le emissioni di CO2.

Lo scopo di Ovs di migliorare il livello di trasparenza nella supply chain e garantire un impatto sociale e ambientale positivo della produzione, lo ha fatto aderire alla Sustainable Apparel Coalition, l’associazione che sviluppa tool e iniziative di industry collaboration nel settore dell’abbigliamento, per migliorare le performance di sostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi. Inoltre, supporta l’Accord on Fire and Building Safety, un accordo promosso a livello internazionale dall’OCSE, che dal 2013 sta mettendo in sicurezza gli edifici produttivi in Bangladesh.

Per completare questo percorso ecosostenibile, OVS ha dato il via ad un programma di formazione del personale su tematiche legate alla sostenibilità, che comprende tra l’altro un percorso di riduzione dell’uso della plastica, sensibilizzando le persone ad impegnarsi per favorire comportamenti virtuosi per l’ambiente.

OVS mette così al primo posto il pianeta, le persone e il loro benessere, promuovendo e sostenendo piccole e grandi realtà a favore dell’ecosostenibilità, facendo così ogni giorno piccole azioni per un futuro migliore.

Fonte foto: OVS

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp