Kate Moss nuovo volto di Giorgio Armani

La più icona tra le supermodelle, Kate Moss, interprete della campagna Autunno-Inverno 2019-2020 scattata da Mert & Marcus per Giorgio Armani.

Giorgio Armani: lo stilista, l’uomo, l’icona che ha creato un nuovo modo di porsi.

Giorgio Armani: lo stilista, l’uomo, l’icona che ha creato il concetto dell’essere in primis tradotto poi in apparire: ma con misura, facendosi ricordare con quel sempre togliere piuttosto che aggiungere, con quella giacca destrutturata che è stata, è, sarà l’incanto-vincente di una formula di classico-futuro senza precedenti.

Giorgio Armani, il Re Giorgio che – negli anni 90 – non usava le supermodelle perché l’abito è già la più pura forma di espressione ma nello stesso tempo scegliendole con totale pignoleria solo quando erano l’emblema della donna Armani.

GUARDA ANCHE: Kate Moss una vita tra fama e scandali

Da qui Antonia Dell’Atte, l’inglese Erin O’ Connor, l’aristocratica Stella Tennant, fino all’Armani del bellissimo cortometraggio di fine anni 80 fatto su di lui da Martin Scorsese ovvero quel Made in Milan che racchiude la filosofia di un uomo che con il suo stile, linguaggio, il suo greige, la sua divisa con t-shirt nera e blu e il suo lavoro dall’approccio così calvinista è una indiscussa eccellenza nel mondo.

Oggi lo stile Armani è sempre talmente “potente” da vestire-trasformare-influenzare-stravolgere-conquistare con naturale bellezza anche una delle donne più controverse, controcorrenti, discusse, imitate, chiacchierate del mondo… Una donna che se vogliamo nella sua totale irrequietezza anche estetica è a suo modo minimale, essenziale, pulita e lineare.

kate moss giorgio armani

Per la campagna Autunno-Inverno 2019-2020 arriva così Kate Moss che diventa – per la prima volta – interprete dello stile Armani, cui regala la propria sensualità volitiva e presente, la sua bellezza singolare, personalità ed energia, fuori dalle mode del momento.

Luce e personalità diventano il filo conduttore ed ogni scatto è un singolo ritratto dove gli abiti con le loro infinite sfumature di blu, accompagnano i gesti, i movimenti, delineando figure piene di carattere dall’eleganza essenziale…… termine che con Armani ha una totale-tassativa sintonia.

Crediti foto: Mert Alas and Marcus Piggott

Fonte foto: Giorgio Armani

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp