Acqua di cocco: perché fa bene alla salute

Da qualche tempo è “cocco mania”, soprattutto tra le celebrità di Hollywood, ma non si tratta solo di una moda perché l’acqua di cocco è davvero un elisir di salute e bellezza. E poi con il cocco si possono cucinare un sacco di piatti buonissimi, anche salati. Ecco qualche ricetta.

C’è un modo economico, veloce e sano per sentirvi anche solo un istante sdraiati su una spiaggia bianca tropicale: sorseggiare acqua di cocco. Se poi aggiungete gli effetti disintossicanti, depurativi e deacidificanti che quest’acqua apporta al vostro organismo, vi sentirete davvero subito meglio.

Il frutto delle star

Il cocco in generale è, da qualche tempo, entrato di diritto nello stile alimentare di moltissime celebrities americane (da Gisele Bundchen, a Sarah Jessica Parker, da Rihanna a Gwyneth Paltrow e Jessica Biel) che ne hanno decantato le proprietà in praticamente tutte le sue forme: l’olio di cocco al posto del burro, lo zucchero di palma di cocco, la farina di cocco, il latte di cocco… è l’acqua di cocco, la vera star.
In America è mania. Gli scaffali dei supermercati sono pieni di bottiglie di acqua di cocco delle più diverse marche, arricchite di vitamine, aromatizzate alla frutta – in genere mirtillo, lime e zenzero, e anche sponsorizzate da attrici e cantanti.
Si dice sia miracolosa, scopriamo perché.

Cos’è e di cosa sa l’acqua di cocco?

Partiamo dall’assurdo presupposto che l’acqua di cocco non sa di cocco. Ne ha piuttosto un leggero retrogusto, è dolciastra, con un sapore acidulo finale dovuto ai numerosi sali minerali che contiene. Si tratta semplicemente dell’acqua contenuta all’interno della noce di cocco ma quando è ancora giovane, verde e dalla buccia liscia. Da secoli, nei paesi tropicali, viene utilizzata come aiuto per favorire benessere e salute all’organismo e oggi è la bevanda più consumata soprattutto perché viene considerata un vero e proprio tonico rigenerante.

Le proprietà nutrizionali dell’acqua di cocco

Naturale e priva di grassi, è una bevanda ricca di sali minerali e amminoacidi, non contiene proteine, solo carboidrati sotto forma di zuccheri della frutta. Costituita da acqua per il 95%, è naturalmente ricca di potassio ed è molto rinfrescante e dissetante, per questo viene spesso usata come bevanda durante gli allenamenti sportivi, al posto degli energy drink. Una bottiglietta da 330ml contiene in media poco più di 60 calorie, 250 mg di potassio, 25 gr di magnesio, 24 mg di calcio e 20 mg di fosforo. Inoltre è senza colesterolo, senza grassi e senza glutine.
Da noi in Italia è più facile trovarla nei supermercati Bio piuttosto che nella grande distribuzione classica, ma visto il crescente successo non è detto che troviate qualche bottiglietta anche nel super sotto casa.

Perché fa bene bere acqua di cocco

I benefici nutrizionali dell’acqua di cocco sono davvero molteplici. Numerose ricerche hanno confermato che possiede proprietà antivirali, antibatteriche, antinfiammatorie e antiossidanti:
Super idratante
L’acqua di cocco reidrata l’organismo grazie alla presenza di elettroliti primari di cui il corpo ha bisogno per mantenere una temperatura equilibrata. Inoltre, contiene importanti minerali come il potassio, il magnesio, il calcio, il sodio e il fosforo che aiutano a migliorare il rendimento fisico e danno energia al corpo.
È un ottimo reintegratore post attività fisica, ma anche d’estate, quando col caldo si tende a perdere molti liquidi. Un buon equilibrio di elettroliti inoltre previene i crampi e garantisce un migliore equilibrio del sistema nervoso.
Cibo per la mente e per il corpo
Una bottiglietta di acqua di cocco contiene più potassio di una banana. Minerale essenziale per regolare i battiti del cuore, la funzione muscolare e la trasmissione degli impulsi nervosi, migliorando anche la funzione cognitiva.
Anti-age
L’acqua di cocco è molto apprezzata come bevanda anti-invecchiamento per la presenza di ormoni vegetali, chiamati citochinine che sono associati alla crescita, allo sviluppo e all’invecchiamento delle piante. In base alle ricerche e agli studi, le citochinine hanno però un effetto anti-age anche sulle cellule umane.
Come digestivo
L’acqua di cocco favorisce la digestione grazie agli enzimi bioattivi che contiene. Attenzione però a non berne troppa che potrebbe avere un effetto lassativo.
Protegge dalle infezioni
Grazie all’acido laurico, oltre alle proprietà antimicotiche, antivirali e antibatteriche, l’acqua di cocco aiuta a rafforzare il sistema immunitario. L’acido laurico, in particolare, è conosciuto per i suoi effetti benefici nella cura della candida albicans, altre infezioni micotiche, epatite C, herpes e HIV.
Depurativo naturale
Ha un effetto diuretico che aiuta a migliorare la salute dei reni e a ridurre la possibilità di formazione di calcoli.
Un concentrato di sali minerali
L’acqua di cocco contiene una grande quantità di minerali ed oligoelementi come lo zinco, il selenio, lo iodio e lo zolfo. È ricca di amminoacidi, fitonutrienti e antiossidanti che aiutano a combattere e arrestare l’azione dei radicali liberi.
Un aiuto nelle diete
Bere acqua di cocco riduce il senso di appetito e apportando poche calorie al fisico (per esempio solo una quinta parte dello zucchero di alcuni succhi di frutta) è perfetta in caso di diete per perdere peso in maniera sana senza disidratare il corpo.
Regola il pH del corpo
L’acqua di cocco aiuta ad eliminare l’acidità del corpo, regolando i livelli di pH e favorendo la buona salute dell’organismo.

Ricordiamoci poi che stiamo parlando di un prodotto 100% naturale garantito dalla FAO, che ha sancito le sue indubbie proprietà descrivendola come “una bevanda pura, fresca, naturale e ricca di sostanze nutritive” e raccomandandola come integratore per chiunque pratichi sport.

Insomma, una vera fonte di energia e un concentrato di benefici 100% naturale!

6 ricette con il cocco (dolci, salate e da bere)

Torta “cruda” ciocco e cocco
Ingredienti (per una teglia piccola da 16cm ca.):
100 gr di farina di cocco
100 gr di biscotti secchi (meglio i digestive o simili)
200 gr di cioccolato fondente
60 gr di burro
50ml panna fresca
Preparazione:
Sbriciolate i biscotti in una ciotola, aggiungete la farina di cocco e mescolate.
Sciogliete il burro e versatelo nelle “briciole di biscotti”, mescolate e disponete il composto umido in una teglia apribile, oppure una teglia rivestita di carta da forno, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio di metallo. Appiattite bene e mettete in frigo per 20/30’.
Nel frattempo, sciogliete a bagnomaria il cioccolato e montate la panna.
Lasciate raffreddare il cioccolato qualche minuto dopodiché aggiungete un poco di panna e mescolate e poi mettete il resto della panna facendo attenzione a mescolare dall’alto verso il basso per mantenere la spumosità dell’impasto.
Distribuite la crema di cioccolato sulla base fredda di biscotti e mettete la torta in frigo a raffreddarsi per almeno 30/45’.
Al momento di servirla spolverate con un cucchiaino di farina di cocco.

Sorbetto al cocco
Ingredienti:
1 noce di cocco
1/2 lt latte di cocco
200 g zucchero
1 bacca di vaniglia
lamelle di cocco e scaglie di cioccolato per decorare
Preparazione:
incidete la bacca di vaniglia a metà, estraetene i semi e mettetili in metà del latte di cocco, unite poi la polpa finemente grattugiata. Lasciate riposare per 20 minuti, quindi filtrate con una garza e strizzate bene. Scaldate l’altra metà del latte di cocco a fuoco basso, unite lo zucchero e mescolate fino a farlo sciogliere. Spegnete e lasciate raffreddare. Unite il latte vanigliato a quello zuccherato, mescolate bene e mettete in frigo a congelare per 2 ore, avendo cura di mescolare il gelato ogni 20 minuti.
Al momento di servire aggiungete in ogni coppetta un po’ di scaglie di cocco e una grattugiata di cioccolato fondente.

Ghiaccioli ananas, mirtilli e cocco
Ingredienti:
Ananas fresco
Mirtilli freschi q.b.
Acqua di cocco q.b.
Uno stampo per ghiaccioli
Preparazione:
tagliate a pezzetti piccoli un po’ di ananas, lavate i mirtilli e riempiti gli stampi dei ghiaccioli per poco di più della metà con la frutta, versate poi l’acqua di cocco fino a riempirli del tutto e mettete in freezer qualche ora. Buonissimi, sani e rinfrescante, cosa c’è di meglio per una pausa golosa in questi giorni torridi?

Salsa al cocco
Ingredienti (quantità in base al vostro gusto, se vi piacciono i sapori più o meno forti):
yogurt bianco intero
cocco grattugiato
coriandolo fresco
scalogno triato
peperoncino fresco
sale
Preparazione:
a freddo, unite tutti gli ingredienti in una ciotola, mescolate bene e lasciate riposare in frigorifero per qualche ora. Sarà perfetto come salsina di accompagnamento per polpette, patate o chips.

Gamberetti al cocco
Ingredienti:
1 kg di mazzancolle
150 g di pomodori pelati
olio evo q.b.
1 cipollotto
1/2 cocco
latte di cocco
prezzemolo
sale e pepe q.b.
alloro
Preparazione:
preparate la crema frullando il cocco con il latte fino a ottenere un composto denso. Soffriggete i gamberi, dopo averli tolti dal guscio e privati dell’intestino (il filo nero sul dorso), in una padella con olio, cipollotto e e prezzemolo. Salate e pepate quanto basta. Aggiungete i pomodori e l’alloro e lasciate insaporire per 10 minuti. Aggiungete la crema di cocco e lasciate restringere il tutto fino a ottenere una crema.
Servite ancora caldo accompagnato da pane abbrustolito.

Smoothie detox verde
Ingredienti:
220gr bieta
170gr cetriolo
130gr mela granny smith (verde)
100gr acqua di cocco
25gr succo di limone bio
un pizzico di sale marino
Preparazione:
lavate tutte le verdure e mettetele nella centrifuga. Aggiungete l’acqua di cocco, il succo di limone, il pizzico di sale, mescolate bene e bevete ben freddo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp